Home Economia Economia Genova

BANCA CARIGE ALLA RICERCA DI 810 MILIONI DI EURO

0
CONDIVIDI
MCarige ha ancora un mese per presentare il piano industriale alla Bce

carigeGENOVA. 26 OTT. La Banca Carige ed altre 4 banche italiane sono state bocciate agli “stress test” della Banca Centrale Europea.

I risultati sono stati pubblicati alle 12 esatte di oggi 26 ottobre, come annunciato dalla BCE. La banca centrale a partire dal 4 novembre, assumerà la vigilanza dei 13 istituti in difetto dell’intera Eurozona che nei prossimi 9 mesi, dovranno raccogliere 10 miliardi di euro di nuovo capitale.

Le banche italiane coinvolte sono Monte Paschi di Siena, che dovrà raccogliere 2,11 miliardi di euro, Carige (810 milioni), Popolare di Milano (170 milioni) e Popolare di Vicenza (220 milioni).


«Questa revisione senza precedenti delle posizioni delle banche più grandi – ha detto Vitor Constâncio, vicepresidente della Bce nel presentare i risultati – aumenterà la fiducia del pubblico nel settore bancario. Identificando problemi e rischi, contribuirà a sanare i bilanci e a rendere le banche più robuste. Ciò dovrebbe facilitare più credito in Europa, il che aiuterà la crescita economica». La mancanza di credito, soprattutto alle imprese piccole e medie del sud Europa, viene considerata una delle cause principali della stagnazione. A. Bov.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here