Banca Carige, Giuseppe Pericu entra nel CdA

0
CONDIVIDI
Carige, 3° trimestre perdita di 38,8; Npl: attesa da Bce

GENOVA. 11 OTT. Il Consiglio di Amministrazione della Banca Carige, riunitosi in data odierna sotto la presidenza del prof. avv. Giuseppe Tesauro, in relazione alle recenti dimissioni rassegnate dal dott. Beniamino Anselmi, ha cooptato quale Consigliere di Amministrazione della Banca, ai sensi dell’art. 2386 del Codice Civile, l’avv. Giuseppe Pericu.

Nel contempo il Consiglio ha altresì nominato l’avv. Pericu quale membro del Comitato Nomine, con indicazione ad assumerne la presidenza.

Un’altra novità della banca riguarda la scelta di Prelios per avviare la cessione della prima tranche dei crediti deteriorati, i cosiddetti Npl-non performing loans, un portafoglio salito a un miliardo dai 900 milioni indicati inizialmente.

 

In qualità di servicer, Prelios avrà l’incarico di analizzare il portafoglio dei crediti deteriorati e predisporre il business plan in vista dell’operazione di cartolarizzazione.

LASCIA UN COMMENTO