Baglietto, varato a Spezia il nuovo 46m FAST

0
CONDIVIDI
Il varo del Baglietto 46m FAST
Il varo del Baglietto 46m FAST
Il varo del Baglietto 46m FAST

LA SPEZIA. 9 MAG. È stato varato sabato scorso lo scafo #10221 Baglietto di 46m, che inaugura la nuova linea FAST del cantiere spezzino, all’insegna di continuità ed evoluzione, frutto della collaborazione del cantiere con la Francesco Paszkowski Design.

Il varo è avvenuto al tramonto nella suggestiva cornice dei Cantieri Baglietto e ha visto la partecipazione del management aziendale e di tutte le maestranze del cantiere con le loro famiglie, nonché di figure istituzionali di rilievo della città di La Spezia tra cui il Sindaco Massimo Federici, la Presidente di Confindustria La Spezia Francesca Cozzani, il Prefetto Mauro Lubatti, il Presidente dell’Autorità Portuale spezzina Lorenzo Forcieri e il Senatore Massimo Caleo – che hanno voluto condividere con il cantiere  questo importante momento.

Ad arricchire ulteriormente il contesto la mostra del fotografo Alessandro Puccinelli, caratterizzata da 16 emozionanti scatti dedicati al mare.

 

Ispirate alle linee filanti degli yacht plananti in alluminio che hanno contribuito all’affermazione del brand in tutto il mondo, le linee esterne del nuovo 46m FAST esprimono grande dinamismo grazie a una prua sfuggente e grintosa, contrapposta alla poppa importante, caratterizzata dalle cubie e che riprende il family feeling del cantiere.

Le finestrature a scafo di forma trapezoidale si alternano a quelle rettangolari su due livelli diversi e accentuano la forma slanciata dello scafo, conferendo uno stile più contemporaneo al look accattivante degli esterni dello yacht. Un ulteriore elemento di novità delle linee esterne è rappresentato dalla forma compatta della sovrastruttura, poco sviluppata in altezza per favorirne la penetrazione aerodinamica.

Il progetto del 46m FAST pone grande attenzione anche agli spazi all’aperto, nell’ottica di aumentare la possibilità del contatto con il mare sia in navigazione che all’ancora per godere di momenti in compagnia all’aperto. La parte poppiera dell’upper deck è infatti paragonabile ad una grande terrazza aperta sul mare, una distesa in teak in grado di ospitare un grande tavolo e un’ampia zona prendisole. Gli interni del maxiyacht, sempre a cura dello studio Paszkowski insieme all’arch. Margherita Casprini, sono contraddistinti da volumi importanti, non comuni in imbarcazioni plananti di queste dimensioni.

Costruita tutta in alluminio, l’imbarcazione può raggiungere la velocità massima di 28 nodi con 2 motori MTU 16V4000 ed è classificata Lloyd’s Register of Shipping e conforme alle normative internazionali MCA.

Dopo il varo del 46m FAST, gli ospiti presenti hanno potuto visitare il 43m FAST “Pachamama”, presentato durante gli ultimi saloni nautici europei, e “Unicorn”, il nuovo 54m con scafo dislocante, recentemente varato per un armatore europeo.

Il nuovo Baglietto 46m Fast sarà presentato in anteprima mondiale ai prossimi saloni di Cannes e Monaco.

Internet: http://www.baglietto.com

LASCIA UN COMMENTO