ARCHIVIO

AVVIATA ESPULSIONE DALL' M5S DEL CAPOGRUPPO DI IMPERIA

IMPERIA. 8 GIU. Il capogruppo consiliare dell' M5S di Imperia, Antonio Russo, è stato colpito da un procedimento di espulsione dal partito.
Russo sarebbe accusato di aver boicottato il movimento, con attività propagandistica contro consiglieri comunali eletti nelle liste civiche del M5S.
A comunicarlo è stato lo stesso Russo, precisando che la decisione è legata alla richiesta al candidato alla Regione, Daniele Comandini, di ritirarsi, perché amico di Carmine Maffodda, un incensurato, la cui famiglia è considerata vicina alla 'ndrangheta.