Aveva denunciato killer di Campi, ecuadoriano preso per rissa

6
CONDIVIDI
Dominicano picchia connazionale, arrestato
Rissa a Sampierdarena in strada: arrestato un ecuadoriano delle pandillas, che aveva denunciato il presunto assassino di Campi
Rissa a Sampierdarena in strada: arrestato un ecuadoriano delle pandillas, che aveva denunciato il presunto assassino di Campi

GENOVA. 31 GEN. La scorsa notte in via Sampierdarena gli agenti delle volanti hanno arrestato per rissa anche un ecuadoriano di 25 anni, Diego Armando Veliz Arcalle. Il goovane è noto alle forze dell’ordine per il suo passato nelle pandillas sudamericane, che negli anni scorsi avevano terrorizzato il ponente genovese. La guerra fra bande latine si era attenuata dopo un incontro pubblico fra le varie anime delle pandillas a Sarazano alcuni anni fa, ma adesso sembra che sia ripresa. Con più violenza.

Arcalle nel novembre di due anni fa era rimasto gravemente ferito nella rissa col morto davanti al circolo Las Vegas di Campi e aveva fatto il nome del presunto assassino. In quell’occasione era stato accoltellato a morte un ecuadoriano di 20 anni.

Ieri sera l’arrestato ha picchiato un coetaneo, fratturandogli il naso e poi si è scagliato con un bastone contro il portone di un palazzo.

 

 

6 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO