Avellino-Spezia, Di Carlo “Fiducia nella squadra”

0
CONDIVIDI
Il mister dello Spezia Di Carlo

LA SPEZIA 13 OTT.  Terminato l’ultimo allenamento della settimana in terra spezzina, in vista della trasferta di Avellino mister Di Carlo si è presentato come di consueto nella sala polifunzionale del C.S. “Bruno Ferdeghini” per fare il punto della situazione, partendo dalla sfida di domenica scorsa con il Carpi: “Ho grandissima fiducia in questa squadra, siamo cresciuti tanto ed oggi abbiamo uno Spezia ben diverso rispetto a quello visto nelle prime giornate, che è incappato in una sconfitta immeritata contro una squadra forte come il Carpi e che ha tanta voglia di riscatto.

Dobbiamo continuare a pensare una gara alla volta, è ancora presto per guardare la classifica; per ora il nostro obiettivo deve essere quello di giocare sempre al 100%, mettendo in campo intensità, aggressività e ritmi alti. Gol solo dagli attaccanti? In tanti vanno al tiro, le occasioni non mancano, dobbiamo essere solo un po’ più concreti davanti al portiere avversario, mettendo maggior cattiveria in campo.

Ad Avellino non sarà facile, al “Partenio-Lombardi” gli uomini di mister Toscano mettono in difficoltà chiunque, pertanto sarà fondamentale offrire una prova importante, senza commettere l’errore di sottovalutarli per la classifica o le assenze; per fare punti sabato servirà sentire il profumo di impresa e giocare al massimo delle nostre possibilità.

 

Non saranno della partita Crocchianti, Vaentini, Piccolo, Cisotti, Signorelli e lo squalificato Datkovic, mentre Errasti, anche se non ha ancora i 90′, sta bene e sarà del match; sicuramente accanto a Terzi agirà Ceccaroni, un ragazzo che non deve dimostrare nulla a nessuno e che dovrà giocare con tranquillità e la consapevolezza che il mister ha fiducia in lui.

Il terreno? Si tratta di un sintetico nuovissimo, ma non deve essere un alibi: dovremo adattarci il prima possibile e proporre il nostro calcio anche su un terreno diverso dal nostro”.

LASCIA UN COMMENTO