Home Cronaca Cronaca Savona

Autopsia, 50 coltellate hanno ucciso Janira, mercoledì i funerali

0
CONDIVIDI
Janira D'Amato in una bella foto di Facebook

SAVONA. 11 APR. L’autopsia effettuata dal medico legale Marco Canepa sul corpo di Janira D’Amato, la giovane uccisa venerdì sera a Pietra Ligure dall’ex fidanzato Alessio Alamia Burastero, ha evidenziato  che Janira è stata uccisa da ben  50 coltellate.

Il 20enne ha usato un coltello a serramanico con una lama di 12 cm che, come ha spiegato agli inquirenti avrebbe avuto con sé tutto il giorno.

Le ferite fatali sono state quelle inferte al collo, ma i fendenti hanno raggiunto anche le spalle, il volto e la testa della giovane, con tale violenza da spezzare la punta della lama.


L’autopsia ha inoltre stabilito che la giovane ha tentato di difendersi e probabilmente di disarmare il suo aggressore, come provano i tagli alle mani e agli avambracci.

Il funerale verrà celebrato mercoledì alle 15 nella chiesa di San Biagio a Finale Ligure.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here