Automobilismo: Rallye Sanremo, giovedì la conferenza di presentazione

0
CONDIVIDI
Rally di Sanremo
Rally di Sanremo
Rally di Sanremo

IMPERIA 6 APR.  Porte aperte ad addetti ai lavori e appassionati giovedì prossimo, 7 aprile, in occasione della conferenza stampa nella quale saranno svelati gli ultimi segreti sul 63° Rallye Sanremo (gara valevole per il Campionato Italiano Rally), sul 31° Sanremo Rally Storico (valevole per il Campionato Italiano ed Europeo Rally Storici) e sulle gare satelliti (8° Sanremo Leggenda, 30esima Coppa dei Fiori di Regolarità e 1° Eco Rallye Sanremo).

La conferenza si terrà nelle sale del Casinò di Sanremo alle ore 18.00 e darà l’opportunità di incontrare i protagonisti del Campionato Italiano Rally che, a cominciare dal mattatore del CIR Paolo Andreucci e dalla sua navigatrice Anna Andreussi, saranno sicuramente primattori del 63° Sanremo Rallye; accanto a loro ci saranno Giandomenico Basso che spiegherà quali differenze si possono riscontrare nella guida di una vettura da rally alimentata a GPL ed il veronese Umberto Scandola, ansioso di fare il bis di vittorie con il suo navigatore, l’imperiese Guido “Gillo” D’Amore, l’ultimo ligure a salire sul gradino più alto del Rallye Sanremo.

Di fronte al Casinò di Sanremo saranno esposte le vetture protagoniste del rally ponentino: la Peugeot 208 T16 di Paolo Andreucci e Anna Andreussi, la Ford Fiesta LDI di Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, la Škoda Fabia R5 di Umberto Scandola e Guido d’Amore, una Peugeot 208 R2B protagonista del CIR-Junior riservato ai giovani emergenti ed infine tre gioielli dell’epopea del rallismo che fecero la storia del Rallye Sanremo, come la Lancia Delta HF Integrale, la Fiat 131 Abarth ed una terza vettura che gli organizzatori non hanno ancora voluto svelare.

 

Venerdì e sabato, per chi sarà in parco assistenza, ci sarà la possibilità di misurarsi con il simulatore di guida nell’area hospitality di Škoda Motorsport, mettendo alla prova le proprie capacità di pilotaggio in una virtuale prova speciale, mentre i più piccoli potranno prendere confidenza con il mondo delle quattro ruote alla guida di macchine radiocomandate. Musica e spettacolo nel van hospitality di Peugeot Sport che, nell’attesa di curare la Peugeot 208 T16 R5 di Paolo Andreucci-Anna Andreussi, offrirà l’animazione di Radio Number One e Radio 19, mentre Porsche Academy illustrerà nel suo stand le proprie attività per vivere nel migliore dei modi la guida della “Cavallina di Stoccarda” o cominciare a pensare di entrare nell’esclusivo mondo Porsche.

Ma vera chicca del 63° Sanremo Rallye sarà la presenza in parco partenza della nuovissima Fiat 124 Rally, la bomba che presagisce il ritorno dell’Abarth nel mondo delle competizioni su strada, presentata ad inizio marzo a Ginevra e per la prima volta mostrata al grande pubblico italiano.

Tutto questo per chi venerdì e sabato frequenterà l’area di Piazzale Adolfo Rava retrostante la Vecchia Stazione dove saranno posti il palco partenze-arrivi ed i van assistenza delle varie squadre. Magari dopo essersi goduti la sfida dei 210 equipaggi che renderanno il 63° Rallye Sanremo ricco e spettacolare come non mai.

LASCIA UN COMMENTO