Autista picchiata a Natale aggredita ad agosto

0
CONDIVIDI
L'autista aggredita a Natale era già stata vittima di minacce e violenze lo scorso agosto
L’autista Amt picchiata a Natale era già stata vittima di minacce e violenze lo scorso agosto

GENOVA. 27 DIC. Lei parla malvolentieri delle aggressioni, chiede il rispetto della privacy e non vuole che sia menzionato il suo nome, lasciando la difesa a sindacati e azienda. E’ l’autista di Amt presa a botte la notte di Natale da due giovani ubriachi. Adesso si è scoperto che la donna era già stata picchiata lo scorso agosto in piazza Dante. La scena era stata più o meno la stessa, soltanto che quella volta ad insultarla, picchiarla e ad aizzarle contro un pitbull era stata un’altra donna perché si era rifiutata di far partire il mezzo fuori orario.

Le autiste Amt l’altro giorno hanno protestato per la carenza di sicurezza sul lavoro. Mentre la polizia sta cercando due ventenni, descritti dai testimoni, ritenuti colpevoli delle minacce e dell’aggressione di Natale, quando la conducente del bus non soltanto era stata picchiata con calci e pugni, ma anche il bersaglio del lancio di una bottiglia.

LASCIA UN COMMENTO