Home Spettacolo

Attentato Manchester – Ariana Grande sotto shock, cancella tour e piange da ieri: “Sono distrutta”

0
CONDIVIDI
Ariana Grande, 23 anni: il kamikaze che ieri sera si è fatto esplodere al suo concerto di Manchester ha "ferito a morte" anche lei

MANCHESTER. 23 MAG. Piange senza sosta da ieri sera, è sconvolta, disperata. Sta malissimo la povera Ariana Grande, la sfortunata cantante americana 23enne il cui concerto di ieri sera a Manchester è stato scelto dall’Isis (che ha rivendicato ufficialmente la strage) come bersaglio per il suo ultimo attentato terroristico.

Proprio alla fine dello show della giovane artista statunitense, idolo dei teenager, andato in scena ieri, lunedì 22 maggio 2017, alla Manchester Arena sold out per l’occasione, un kamikaze si è fatto esplodere nel palazzetto gremito di giovanissimi e di genitori. Il bilancio provvisorio è di almeno 22 morti, 59 feriti e 12 dispersi, ma purtroppo Scotland Yard annuncia che è destinato ad aggravarsi, visto che parecchi feriti sono anche in condizioni gravissime.

Tra le vittime figurano anche parecchi bimbi: la più piccola addirittura di appena 8 anni, oltre ad altri 12 piccoli sotto i 16 anni gravemente feriti.


Ma il kamikaze ha ferito a morte anche la giovane artista americana, di origine italiana, che è psicologicamente distrutta per quanto accaduto.

E’ infatti più che comprensibile che Ariana Grande si trovi al momento in stato di shock, sconvolta e traumatizzata dall’accaduto. L’incolpevole artista non riuscirebbe a farsi una ragione sul perché proprio il suo spettacolo sia stato scelto dai terroristi per colpire i giovanissimi, perché proprio i suoi fans siano finiti nel mirino del sedicente Stato Islamico che, a quanto si è appreso, avrebbe deciso di colpire “un tempio della dissolutezza e del peccato”, un “simbolo dello stile di vita deprecabile degli occidentali”, come appunto la Manchester Arena dove si tengono eventi e concerti musicali soprattutto per i giovani.

Ariana Grande, che non si troverebbe ancora nelle condizioni di parlare e rilasciare qualsiasi dichiarazione, per il momento si è limitata a pubblicare sui suoi canali social ufficiali una sintetica dichiarazione da cui traspare comunque la terribile condizione psicologica in cui si trova.

“Sono distrutta. Devastata nel profondo del cuore. Non ho parole”. Sono queste le uniche parole che Ariana, tra le lacrime è riuscita a pronunciare (e postare su Twitter e Facebook), prima di cancellare interamente tutto il suo secondo tour mondiale, il “Dangerous Woman Tour” che avrebbe dovuto portarla ad esibirsi anche in Italia, cadere in un profondo stato di shock in cui si trova tutt’ora.

M.F.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here