Home Cronaca Cronaca Genova

ATTENTATO ADINOLFI. GLI INVESTIGATORI ALLARGANO LE INDAGINI

0
CONDIVIDI

attentato adinolfiGENOVA. 7 NOV. Proseguono le indagini in merito all’attentato all’ad di Ansaldo Nucleare, Roberto Adinolfi.

Dopo l’arresto di Alfredo Cospito e Nicola Gai e il processo che dovrebbe concludersi con la sentenza in rito abbreviato il 12 novembre, gli investigatori stanno rileggendo le carte dell’indagine per individuare il complice o i complici che hanno consentito la realizzazione dell’agguato.

Secondo quanto appreso, gli investigatori, malgrado le dichiarazioni dei due indagati che hanno esplicitamente ammesso di aver operato da soli, stanno lavorando anche nella zona del Torinese dove sarebbe maturato il piano che ha portato all’agguato e le persone che hanno partecipato al progetto.


In particolare “sotto osservazione” sarebbero state poste le persone che gravitano nell’area anarco-insurrezionalista, che mantengono i contatti con gli anarchici spagnoli e greci e che in più occasioni avrebbero frequentato ambienti ex brigatisti attivi nell’area movimentista nel torinese e in Lombardia.

Sulla rete si sono moltiplicati i messaggi di solidarietà nei confronti di Cospito e Gai che hanno annunciato di non voler essere presenti alla lettura della sentenza prevista per il 12 novembre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here