Atletica Leggera, Bene il Cus Genova agli Italiani Jun. e Promesse ad Ancona

0
CONDIVIDI
Cus Genova
Cus Genova
Cus Genova

GENOVA 9 FEB.  I quattro moschettieri del CUS presenti ai Campionati Italiani juniores e promesse, svoltisi nello scorso fine settimana ad Ancona, hanno tutti migliorato il proprio primato personale e conquistato due medaglie, nei 60 hs under 23, con Luminosa Bogliolo, argento in 8.71 PB e record ligure u23 migliorato (era già suo), e con Alessandra Graciano, bronzo in 8.91 e nuovo primato personale, già migliorato in batteria.

Bravissima anche Elisa Lugli nei 60 piani, accesso in semifinale in 8.74 e anche lei nuovo primato personale. Sempre la Lugli ha corso i 200 in 26.04, ottenendo la nona posizione.

Infine Giordano Musso, primo anno fra gli juniores, ha fatto anche lui il personale nel peso, classificandosi decimo con un ottimo 13.95.

 

Ottime notizie anche dalla strada e dai lanci.

Laura Papagna ha vinto la Portofino Run di 10 km (la Mezza delle Due Perle con Emma Quaglia non si è corsa per le avverse condizioni meteo).

Nelle gare genovesi di lanci lunghi svoltesi a Villa Gentile, Silvia Salis ha fatto il suo esordio stagionale lanciando il martello a 67.32, mentre il veterano, e intramontabile, Rodrigo Adriano ha lanciato a 52.09. Sempre nel martello, rientro dello junior Pietro Lanfrit, dopo l’infortunio, con la misura di 42.19.
Michele Montanari ha vinto il peso con 14.05 e Alba Crescente ha lanciato il giavellotto a 35.92. Nella stessa specialità l’allieva Sofia Intili ha ottenuto la misura di 27.90.

LASCIA UN COMMENTO