Home Economia Economia Genova

Assessore Rixi (Lega) in corteo difende operai Ilva: no esuberi, pacta servanda sunt

2
CONDIVIDI
Edoardo Rixi (Lega) in corteo con i lavoratori Ilva

GENOVA. 5 GIU. “Chi entra nell’acquisizione del gruppo Ilva deve prendersi oneri e onori. Le istituzioni locali e le parti sociali sono concordi sulla necessità che l’accordo di programma, sottoscritto da tutti i soggetti coinvolti, compreso il governo, debba essere rispettato”.

Lo ha dichiarato oggi l’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi, che stamane ha partecipato, al fianco dei lavoratori, al corteo di protesta dell’Ilva e quindi all’incontro in Prefettura con le istituzioni locali.

“Inoltre – ha aggiunto Rixi – lo stabilimento di Cornigliano è il più produttivo del gruppo e quello ambientalmente sostenibile, con emissioni praticamente pari a zero. Anche se ha bisogno di operazioni di bonifica, non è comunque a oggi un sito inquinante.


Inoltre è in un’area strategica per lo sviluppo del comparto siderurgico non solo italiano, ma anche europeo.

Pertanto, Cornigliano è un sito da valorizzare e non si può parlare di esuberi.

A questo punto vogliamo vedere il piano industriale di chi acquisirà il gruppo, ma partendo comunque dal pieno rispetto dell’accordo di programma”.

 

2 COMMENTI

  1. Rinaldo Verdirame: s’informi prima di fare disinformazione. La Lega non ha mai messo la firma sulla riforma Fornero, né per l’abolizione dell’articolo 18. Anzi, semmai ha sempre criticato Fornero e compagni della gauche al caviale (vicina a UE, banche e multinazionali) che hanno distrutto i diritti dei lavoratori e stanno danneggiando gli italiani. http://www.ilfoglio.it/politica/2017/01/14/news/camusso-salvini-vicinanza-su-lavoro-e-pensioni-114935/ http://www.ilpopulista.it/news/11-Gennaio-2017/9308/consulta-no-al-referendum-sull-articolo-18-matteo-salvini-sentenza-politica.html

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here