Home Consumatori Consumatori Genova

Assessore Mai: pronti a riaprire caccia allo storno fino a 15/12

0
CONDIVIDI
Cacciatore litiga con proprietario terreno e gli spara

GENOVA. 29 OTT. “Siamo pronti a recepire l’osservazione del Tar e a varare un nuovo provvedimento per riaprire il prelievo in deroga allo storno fino al 15 dicembre, come previsto dalla delibera precedente, a tutela degli olivicoltori”.

Lo ha annunciato ieri sera l’assessore regionale all’Agricoltura e alla Caccia Stefano Mai, dopo che il Tar della Liguria ha accolto parzialmente il ricorso di alcune associazioni ambientaliste contro la decisione della Regione Liguria sull’apertura del prelievo in deroga, dal 25 settembre al 15 dicembre. Il provvedimento aveva ottenuto parere preventivo favorevole da parte dell’Ispra-Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale.

“Recependo quanto previsto dalla sentenza di oggi del Tar – spiega l’assessore Mai – introdurremo l’obbligo di abbattimento degli storni nel raggio di 100 metri dagli uliveti e dai nuclei vegetazionali sparsi. Siamo soddisfatti dell’esito della sentenza in quanto non viene messo in discussione l’intero impianto della delibera, ma la richiesta di modifica riguarda solo un punto contro i sei sollevati dalle associazioni. Riteniamo che questo provvedimento sia quanto mai necessario per la salvaguardia della produzione olivicola di quest’anno, limitata nelle quantità, ma pur sempre di elevata eccellenza a livello qualitativo”.


 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here