Arresto rapinatore via Gramsci, il riconoscimento comunità cinese

2
CONDIVIDI
Arresto rapinatore via Gramsci, riconoscimento della comunità cinese
Arresto rapinatore via Gramsci, riconoscimento della comunità cinese
Arresto rapinatore via Gramsci, riconoscimento della comunità cinese

GENOVA. 11 AGO. Domani, in Questura, l’Associazione Cinese e Italo-Cinese di Genova e Liguria, consegnerà una targa di riconoscimento e gratitudine per la prontezza con la quale è stato identificato ed arrestato il responsabile della rapina e del ferimento della loro connazionale impiegata presso un’agenzia di viaggi di via Gramsci.

A ritirare la targa saranno presenti i quattro dipendenti della Squadra Mobile Ispettore SuperioreValerio Cossu, Sovrintendente Capo Adriano Bellingardo, Vice Sovrintendente Gabriele Eugenio Coletta, Assistente Marco Marasso ed un dipendente del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica Assistente Capo Fabrizio Penna, che hanno concorso alla buona riuscita dell’operazione.

2 COMMENTI

  1. Apprezzabile il gesto di questa comunità, che tra le tante presenti a Genova, mai ha dato adito a recriminare la presenza di immigrati sotto il profilo dell’educazione, della riservatezza e dell’ alacrità.

LASCIA UN COMMENTO