Home Cronaca Cronaca Genova

Arrestato topo d’appartamento albanese, complice fugge

0
CONDIVIDI
Castelletto, arrestato pusher 40enne genovese

GENOVA. 9 DIC. La polizia ha arrestato, ieri sera, un 18enne albanese, fuggito con un complice da un’abitazione dove aveva appena commesso un furto.

Le volanti sono intervenute ieri sera in Via Rinaldo Enrico dove due ladri, sorpresi a rubare in un’abitazione dai proprietari, erano scappati dal giardino in direzione della boscaglia.

Transitando nella vicina Via Maritano, gli agenti hanno notato due soggetti che, alla vista delle pantere, hanno iniziato a correre in direzioni diverse, sbarazzandosi di uno zaino e di alcuni oggetti.


I poliziotti hanno inseguito e bloccato il 18enne albanese, mentre il complice è riuscito a far perdere le proprie tracce nella fitta vegetazione del bosco.

In una vicina scarpata gli agenti hanno recuperato un grosso scalpello, utilizzato per forzare la finestra dell’appartamento appena visitato, e un paio di guanti.

In un cassonetto hanno ritrovato uno zaino, al cui interno vi era parte della refurtiva sottratta poco prima e altri beni, rubati da un appartamento di Via Geminiano dove le volanti avevano effettuato un sopralluogo di furto due ore prima.

Il tutto è stato restituito ai legittimi proprietari.

L’arrestato, condotto in Questura per gli atti di rito, sarà giudicato questa mattina con rito per direttissima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here