Arrestato per furto il capogruppo comunale M5S Angelo Malerba

2
CONDIVIDI
L'ex candidato sindaco di Alessandria e capogruppo comunale del M5S Angelo Malerba oggi è stato arrestato per furto: espulso dal Movimento
L'ex candidato sindaco di Alessandria e capogruppo comunale del M5S Angelo Malerba oggi è stato arrestato per furto: espulso dal Movimento
L’ex candidato sindaco di Alessandria e capogruppo comunale del M5S Angelo Malerba oggi è stato arrestato per furto: espulso dal Movimento

ALESSANDRIA. 10 MAR. L’ex candidato sindaco di Alessandria e capogruppo comunale del M5S Angelo Malerba oggi è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di furto. Dopo aver forzato un armadietto della palestra che frequenta ad Alessandria, avrebbe prelevato il denaro contenuto in un portafogli. Malerba, 42 anni, consulente assicurativo, è ai domiciliari e domani sarà processato per direttissima.

L’arresto sarebbe avvenuto in flagranza, mentre il politico pentastellato stava sottraendo cento euro dal portafogli custodito nell’armadietto. I carabinieri mantengono il massimo riserbo sull’inchiesta, che sarebbe partita alcuni mesi fa, dopo le denunce di alcune persone che frequentano l’impianto sportivo. Il M5S ha già deciso l’espulsione dal partito per il suo capogruppo.

2 COMMENTI

  1. Un 42enne con esposizione politica che nella propria palestra forza un armadietto per sottrarre una cifra ridicola è semplicemente passibile di infermità mentale. Non possono esserci valutazioni politiche o umane che tengano.

LASCIA UN COMMENTO