Arrestati marocchino e dominicana con oltre 13 kg di droga

1
CONDIVIDI
Arrestati marocchino e domenicana con 13 kg di droga
Arrestati marocchino e domenicana con 13 kg di droga
Arrestati marocchino e domenicana con 13 kg di droga

GENOVA. 6 SET. Come anticipato dal questore Bracco la polizia sta effettuando particolare attività di controllo nel centro storico.

Proprio ieri, agenti del Commissariato Prè, con la collaborazione dei Reparti Prevenzione Crimine Liguria, hanno monitorato le zone oggetto d’interesse per degrado e presenza di tossicodipendenti.

L’attività si è concentrata in piazza Don Gallo, via Balbi, vico Tacconi-Durazzo-Marinelli e Piuma.

 

Nell’occasione sono state identificate 31 persone di cui 20 stranieri. Un tunisino è stato espulso in quanto inottemperante all’Ordine del Questore di lasciare il territorio, un altro tunisino è stato denunciato per false attestazioni e sono stati controllati due esercizi commerciali.

Un servizio di pedinamento iniziato in mattinata si è concluso in tarda serata e ha consentito di arrestare un marocchino di 32 anni e una dominicana di 53 anni per detenzione di droga ai fini dello spaccio.

La perquisizione, eseguita presso l’abitazione della donna in zona Marassi, ha permesso di recuperare oltre 13 chili di sostanza stupefacente confezionati in singole piastrelle e in blocchi fasciati da nastro adesivo, occultati in un trolley all’interno di una camera da letto utilizzata dal marocchino.

Durante l’attività è stato inoltre rinvenuto materiale specifico per il confezionamento dello stupefacente destinato allo spaccio nel centro storico.

Il marocchino risulta irregolare sul territorio mentre l’immigrata dominicana è titolare di una carta di soggiorno a tempo indeterminato.
Per l’uomo si sono spalancate le porte del carcere di Marassi, mentre per la donna quelle di Pontedecimo.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO