Home Cronaca Cronaca Genova

Arrestati due pusher marocchini, tre persone denunciate

3
CONDIVIDI
Aggredisce l’ex, 43enne itlaiano arrestato dalla Polizia

GENOVA. 9 GIU. La polizia nel corso di specifici servizi antidroga svolti nel centro storico e nel ponente di Genova, ha arrestato due pusher e ha denunciato altre tre persone, sequestrando più di otto etti di stupefacente.

Questa notte, i poliziotti delle volanti della Questura e del Commissariato Centro hanno effettuato un servizio appiedato di pattugliamento nel centro storico, nella zona di Via San Luca e Vico del Serraglio, per contrastare il fenomeno di spaccio di stupefacenti.

Gli agenti hanno notato un individuo che, alla vista degli uomini in divisa, ha immediatamente cambiato direzione nel tentativo di eludere il controllo.


Fermato, ha consegnato spontaneamente un pezzo di hashish, del peso di 1,73 grammi, ma non ha tratto in inganno gli agenti che, da un’ulteriore verifica, hanno scoperto nella cintura dei pantaloni un panetto della medesima sostanza, del peso di quasi un etto.

L’uomo, un marocchino di 19 anni, irregolare in Italia e gravato da precedenti di polizia, è stato arrestato e verrà giudicato questa mattina per direttissima.

In serata, una volante della Questura ha rintracciato un 38enne marocchino, irregolare in Italia, colpito da un provvedimento di carcerazione emesso da Tribunale di Genova.

L’uomo, condannato per reati inerenti lo spaccio di stupefacenti e l’inosservanza della normativa sull’immigrazione, è stato arrestato per scontare la pena di 11 mesi e 16 giorni di reclusione.

Ieri pomeriggio, durante un analogo servizio sempre nel centro storico, gli agenti del Commissariato Pré hanno notato un individuo che, con una banconota in mano era fermo come in attesa di qualcuno. Di lì a breve lo ha raggiunto una seconda persona ma, quando hanno notato gli agenti in divisa, i due hanno tentato subito di allontanarsi.

Fermati dai poliziotti, sono stati trovati in possesso il primo di una banconota da 20 euro, il secondo di due pezzi di hashish del peso di 5,97 grammi.

Apparendo evidente che gli agenti avevano interrotto una compravendita di stupefacente, come ammesso dallo stesso acquirente, il pusher, un 26enne marocchino con diversi pregiudizi di polizia a carico, è stato denunciato mentre l’acquirente, un connazionale 36enne, è stato sanzionato quale assuntore di stupefacenti.

L’attività di contrasto al commercio di stupefacenti non si è limitata al centro storico. Personale del Commissariato Sestri Ponente, infatti, nei giorni scorsi ha individuato un box nella delegazione del ponente che era stato adibito a laboratorio per il confezionamento e la vendita della marijuana.

Nel complesso sono stati sequestrati 727 grammi dello stupefacente, 2960 euro in contanti e il necessario per il confezionamento delle dosi. denunciati due genovesi di 20 anni.

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here