Arrestati due profughi: avevano i soldi per smartphone e documenti falsi

79
CONDIVIDI
Alcuni immigrati che dicono di scappare da guerra e miseria: protestano con lo smartphone
Alcuni immigrati che  scappano da guerra e miseria: protestano con lo smartphone
Alcuni immigrati in una foto d’archivio che protestano con lo smartphone. A Genova due profughi arrestati pure con documenti falsi

GENOVA. 16 AGO. Accolti, serviti e riveriti. Vitto, alloggio, wi-fi gratis e l’argent de poche giornaliero. A Genova li hanno messi pure al lavoro negli uffici del Comune in corso Torino.

Alcuni dicono di essere profughi, che scappano da guerra e miseria, ma hanno i soldi per lo smartphone. Altri, hanno pure i contanti per i documenti falsi, acquistati dopo essere sbarcati nel Paese del Bengodi.

Durante i controlli per la sicurezza del weekend di Ferragosto, la Polfer di Genova ha arrestato due migranti irregolari, che sono stati trovati in possesso di falsi documenti validi per l’espatrio.

 

I giovani stranieri con lo smartphone forse avrebbero voluto raggiungere Ventimiglia in treno per oltrepassare illegalmente il valico di confine e il terrorismo in questo caso non c’entra.

Sono in corso le indagini per risalire ai fornitori dei documenti falsi.

Inoltre, gli investigatori della Polfer nei giorni scorsi hanno arrestato un ventenne italiano, con precedenti specifici, per detenzione di circa 50 grammi di eroina e un quarantenne ecuadoriano, topo “di dormitorio” poiché sorpreso a rubare del materiale ferroviario all’interno del Deposito Locomotive.

 

 

79 COMMENTI

    • Scusate, ma da una semplice e breve ricerca su Wikipedia, risulta che siano in corso guerre non solo in Siria, ma anche in Afghanistan, Maghreb, Darfur ossia Sud Sudan e Ciad, Pakistan nord occidentale, Yemen, Congo, Ruanda, Nigeria, Mali, Repubblica Centrafricana, Libia, Iraq. Senza contare i palestinesi, che sono sempre in “guerra” con gli israeliani oppure i curdi con i turchi. Solo per rimanere nell’ambito geografico africano e mediorientale. Poi ci sono altri sedicenti profughi, che dichiarano di fuggire da altri tipi di persecuzioni e pericoli per violazioni dei diritti umani, politici o religiosi.

  1. Se provo a dire che non mi sembrano dei poveracci che hanno giustamente bisogno di aiuto mi accusano di essere razzista. Se osservo che non è credibile che possano permettersi di avere cellulari ultimo modello, mi dicono che anche loro devono poter accedere alla tecnologia. Ma questi estremisti finti buonisti con secondi fini a me incomprensibili perché sono anni luce lontana dal loro pensiero, si rendono conto del danno che fanno all’Italia?

    • Se ti danno della razzista, mandali affanculo, compreso il super ministro alf ANO… qui hanno trovato tutto ciò che cercavano essendo il paese dei balocchi, ma non è colpa loro, ma di un popolo formato di capre e pecoroni !!!!!1

    • quindi se sono rifugiati econimici non vanno bene, se sono rifugiati per guerra o oppressioni e quindi a scappare sono quelli che possono, i benestanti, non va bene lo stesso. Ovviamente ci saranno anche delle persone male intenzuobate, ma i commenti sui cellulari sono ridicoli, anche perché sobo tutti telefoni rigenerati che qui si buttano perché non ci degnamo di aggiustarli.

    • Non diciamo cavolate. Ma quali telefoni rigenerati, molti arrivano con telefoni di ultimissima generazione!!! Diciamo che siamo stanchi di questa invasione di gente. La percentuale di chi scappa dalle guerre è veramente molto bassa e comunque solo ed esclusivamente queste persone devono essere riconosciute come profughi

    • È evidente che le sinistre ci devono guadagnare barche di soldi altrimenti non si sbatterebbero per difendere gli immigrati a prescindere senza preoccuparsi di ciò che possono fare una volta in Italia. Ribadisco che per me è una presa in giro non è amore per il prossimo, è solo una questione di interesse. Naturalmente ci sarà quelli che veramente si danno da fare per gli immigrati ma i più parlano, parlano, si riempiono la bocca di parole ma fatti zero.

    • Alessandra Raggi coloro che lucrano sono delinquenti italiani o stranieri, tra gli italiani molti sono legati alle cooperative, soprattutto rosse che guadagnano un sacco di soldi. Infatti quanto prendono per ogni immigrato accolto? Quanto rimane al l’immigrato e quanto nelle tasche delle associazioni?

    • Genova / Foce supermercato CARREFOUR a qualsiasi ora del giorno o della notte i ns fratelli africani che non scappano da nessuna guerra, entrano e si comprano un litro di birra che poi consumano nei paraggi ovviamente lasciando i resti delle bottiglie in giro. Non è bello sapere che tua moglie o che le tue figlie potrebbero essere vittima di un tipo con l’ormone impazzito … Un mese fa due ragazze genovesi alle 23 sono state aggredite in via Rimassa da un tizio Algerino, uscito da Marassi, poi arrestato dai carabinieri dopo una colluttazione con gli agenti. Il cellulare ha poca importanza quello che importa è che questi rimarranno qui, sulle nostre spalle, con servizi gratuiti mentre noi li paghiamo, e prederanno pure pensione sociale sempre pagata da noi. Questi non lavoreranno mai perché non esiste lavoro per persone analfabete, lavoreranno sempre in nero sfruttati e non genereranno mai alcun reddito tassabile. Si questi soggetti ne entrano a migliaia tutti i giorni è solo il 7% ha diritto ad asilo politico. Continuate a votare Renzi & C che poi la pensione la girerete a loro. Poverini ….

    • Maria Rosa purtroppo realtà di oggi. Le altre città non mi sembrano messe meglio anzi. Nessuno prende posizione lasciano correre finché poi la gente avrà reazione…

  2. Dove abito io ci sono in un appartamento privato,una decina di ragazzi di colore che comunque non danno nessun fastidio ,ma sono tutti ben vestiti,con telefoni ,cuffie all’ultimo modello ,fanno la spesa da soli,quindi hanno soldi ma chi li mantiene cosi?il proprietario di casa non credo faccia opera di beneficenza

  3. personalmente sbatterei in galera i politici e gli amministratori che gli concedono simili trattamenti. nel caso genovese, la giunta Doria è davvero indecente, ha come suo unico scopo di vita accogliere gli immigrati clandestini o di permettere l’abusivismo del mercato di via Turati, mentre non si oreoccupa di mandare a bagno la fiera di Genova, di fare una figura da cioccolataia con la questione erzelli, nom gestisce il traffico sempre più caotico, l’inquinamento ai massimi livelli, il lavoro sempre più una chimera, la violenza che si scatena in interi quartieri o sui bus etx etx. Però ingraziarsi questi clandestini finti rifugiati è per loro un must

  4. Ma vitto e alloggio per i nostri italiani che se la passano male no??? La nostra Italia deve smettere di essere la caritas …
    Prima o Poi ….
    Più prima succede qualcosa …città siamo rotti i coglioni di sta gente !!!

  5. Chi è così magnanimo perché non ospita in casa propria una o più famiglie di immigrati, naturalmente senza avere la possibilità di verificare o no se sono onesti o delinquenti, diciamo a scatola chiusa, se no è troppo facile.
    La Germania accoglie tanti rifugiati, famiglie scappate dalla guerra, ma benestanti o almeno istruiti, interessati a trovare rapidamente un lavoro. In Italia, sempre a causa di mafia e associazioni varie, non controlliamo neppure i documenti quindi prendiamo il buono ma soprattutto il brutto e pure il cattivo di quello che sbarca con i gommoni.
    Vorrei che che parla tanto di accoglienza capisse qual è il vero problema.
    Gli immigrati in Italia sono una risorsa per chi li sfrutta e le associazioni ci sguazzano

  6. tutti STRAPIENE le P…..qualcuno può dire al sig..con le treccine..che appartamenti abitati da loro..sono DISTRUTTI..invendibili se non dopo drastica ristrutturazzione?..FETORE se li hai vicini..x strada…altro che chanell n.5…. li nel parco di Como ..non alzano il culo per pulire??da piccola mi insegnavano ..NON calpestare aiuole..o multa…LORO SONO SDRAIATI NEI GIARDINI DI TUTTE LE CITTà:::e ovvio..sporco ovunque..devo lavorare fino a 67anni..NON VOGLIO MANTENERE LORO:::MA I MIEI NIPOTINI

LASCIA UN COMMENTO