cinesi, rapinarono e sequestrarono famiglia a Rapallo

0
CONDIVIDI
Arresto di persona
Arresto di persona
Arresto da parte di carabbinieri

RAPALLO. 28 DIC. I ladri della rapina avvenuta a Rapallo nel mese di agosto 2015 in corso Assereto a A Rapallo sono stati arrestati.

I carabinieri di Santa Margherita, con il supporto dei comandi locali, hanno fermato a Prato e Bologna cinque malviventi cinesi, facenti parte di un’organizzazione specializzata in rapine con sequestro di persona nei confronti di propri connazionali.

Identico il modus operandi utilizzato a Rapallo nella notte a tra il 17 e il 18 agosto 2015, dove il marito, all’una di notte, rientrando nella sua abitazione di corso Assereto, trovava il figlio 18enne, la moglie e un’amica, legati con delle fascette da elettricista e minacciati con un coltello. In quella occasione i malviventi portarono via circa 5 mila euro in contanti e tre borse di marca.

 

Sono state le stesse vittime, che gestiscono un ristorante a Rapallo, a raccontare ai carabinieri che i loro aggressori erano tutti di nazionalità cinese. I militari ritengono che l’associazione criminale possa essere responsabile anche di altri episodi simili avvenuti in Toscana, Liguria ed Emilia Romagna.ABov

LASCIA UN COMMENTO