Arpal: in arrivo temporali forti e neve nell’entroterra savonese

0
CONDIVIDI
La divisione delle zone della Liguria secondo Arpal
La divisione delle zone della Liguria secondo Arpal
La divisione delle zone della Liguria secondo Arpal

GENOVA. 26 FEB. Secondo Arpal l’attesa perturbazione atlantica inizierà a interessare la nostra regione nelle prossime ore, e lascerà la Liguria non prima di lunedì.

Ad oggi lo scenario più probabile vede due fasi successive: la prima inizierà domani mattina, con possibili isolati temporali forti che, dal pomeriggio, potranno assumere caratteristiche di stazionarietà. Per domenica la situazione è ancora incerta: attese nuove precipitazioni significative, anche se apparentemente con fenomeni temporaleschi meno intensi.

Accanto ai temporali, per sabato sono previste precipitazioni diffuse con cumulate fino a elevate, nevicate moderate con accumuli nell’ordine di qualche decina di centimetri su D (Val Bormida e Valle Stura), fino a quote di 300/400 metri, con possibili criticità in particolare sulla Torino Savona, venti di burrasca con raffiche fino a 100 km/h, da Sud Est a Levante e da Nord a Ponente (dalla cui convergenza potrebbe scaturire la stazionarietà dei fenomeni) e mare domani agitato, con possibili mareggiate per la giornata di domenica.

 

Le valutazioni permesse dai modelli ad alta risoluzione, capaci di prevedere fino a 48 ore, hanno portato alle seguenti indicazioni di allerta dalle 6.00 alle 23.59 di sabato 27 febbraio 2016:

ALLERTA GIALLA per piogge diffuse/temporali su A e D (bacini piccoli, medi e grandi)

ALLERTA ARANCIONE per TEMPORALI su B – C – E (bacini piccoli e medi)

ALLERTA GIALLA per piogge diffuse/temporali su B – C – E (bacini grandi)

ALLERTA ARANCIONE per NEVE su D

Le previsioni di Arpal

Domani, sabato 27 febbraio 2016: Precipitazioni in progressiva intensificazione. In mattinata locali rovesci o temporali, con possibili isolati fenomeni forti; nel pomeriggio precipitazioni moderate con cumulate fino ad elevate. Probabili rovesci o temporali forti, non si escludono locali fenomeni organizzati e stazionari. Quota neve in calo fino a 300/400 metri su D, con nevicate moderate. Possibili locali sconfinamenti nell’interno di B. Venti forti con raffiche di burrasca, in prevalenza da SE a Levante, N a Ponente. Mare in aumento fino a localmente agitato.

Dopodomani, domenica 28 febbraio 2016: Ancora probabili precipitazioni diffuse nel corso della giornata con intensità localmente moderate e quantitativi significativi. Possibili locali fenomeni temporaleschi forti. Quota neve in progressivo aumento con ancora deboli nevicate su D nelle prime ore. Moto ondoso in ulteriore aumento con possibili mareggiate per onda da Sud Ovest. Venti fino a forti da Nord, in particolare nel pomeriggio e sulla parte centrale della regione. Seguire i prossimi aggiornamenti.

Per tutta la durata dell’allerta verranno pubblicati messaggi di aggiornamento in corso di evento sul sito www.allertaliguria.gov.it.

LASCIA UN COMMENTO