Arnasco, è dominicana l’unica superstite del crollo

0
CONDIVIDI
Sale a sei il numero delle vittime del crollo della palazzina ad Arnasco
I vigili del fuoco al lavoro per il crollo della palazzina ad Arnasco
I vigili del fuoco al lavoro per il crollo della palazzina a Bezzo di Arnasco

GENOVA. 19 GEN. Non è brasiliana, ma originaria della Repubblica Dominicana l’unica superstite del tragico crollo della palazzina esplosa per una fuga di gas l’altra notte a Bezzo di Arnasco, che ha provocato cinque morti.

Si tratta di Nurys Alatagracia Vargas Rivera, conosciuta in paese come Claudia, di 56 anni. La donna risulta un’amica di Marco Vegezzi, 49 anni, morto nello scoppio.

La superstite è ricoverata al centro grandi ustionati di Villa Scassi a Genova, con ustioni sull’ottanta per cento del corpo. Le sue condizioni sono stabili, ma i carabinieri invitano chiunque la conosca a farsi avanti per l’identificazione certa. Infatti, l’identificazione è stata fatta dal viso e indagando tra la gente del paese: non è stato possibile rilevare le impronte digitale per ovvi motivi. Nessuno dei parenti della donna  si è finora presentato in ospedale.

 

 

LASCIA UN COMMENTO