Ardite salite e discese, alle Cinque Terre torna “Sciacchetrail”

0
CONDIVIDI
Torna nella Cinque Terre Sciacchetrail: appuntamento il prossimo 20 marzo
Torna nella Cinque Terre Sciacchetrail: appuntamento il prossimo 20 marzo
Torna nella Cinque Terre Sciacchetrail: appuntamento il prossimo 20 marzo

LA SPEZIA. 7 MAR. Tornano domenica 20 marzo, nelle Cinque Terre, sui sentieri del vino,  le discese ardite e le risalite della seconda edizione di Sciacchetrail , sgroppata a piedi e di corsa fra terra e mare lungo 47 chilometri di sentieri sterrati, in un paesaggio terrazzato e mozzafiato a 800 metri sul livello del mare unico al mondo, con passaggi  che sfiorano i tremila metri di dislivello, attraverso cinque borghi, cantine e chiese, settemila chilometri di muretti a secco lunghi quanto la Muraglia Cinese e una ottantina di ettari di vigneti dove una ventina di produttori, dalle migliori uve di bosco, albarola e vermentino, producono il prestigioso Sciacchetrà, il vino passito delle Cinque Terre che imbandisce le tavole dei re.

Questo, in sintesi, Sciacchetrail 2016  l’ Ultratrail del Parco Nazionale che  si snoderà tra i vigneti delle Cinque Terre. Un appuntamento riservato a 250 atleti, fra cui l’ultrarunner  americana Sally McRae e tanti altri campioni europei e italiani- organizzato dalla Asd Polisportiva , con la Pro Loco di Monterosso,l’Ente Parco, i comuni  delle Cinque Terre , la collaborazione dei Consorzi Cinque Terre, Sciachetrà , inManarola , il patrocini  di Unesco e della Regione Liguria- che vuole unire due passioni: quella per la corsa a piedi in natura alla scoperta del territorio e per il famoso vino Sciacchetrà, ottenuto da una complessa lavorazione e coltivato sulle terrazze a picco sul mare.

La partenza e l’arrivo sono previsti a Monterosso dove sono a partire da venerdì 18 sono in programma anche molti eventi collaterali fra cui, degustazioni,laboratori di educazione ambientale, incontri, forum.

 

Sciacchetrail   è stato  presentato  oggi pomeriggio  in Regione Liguria  con l’organizzatore Daniele Moggia, l’assessore al Turismo Gianni Berrino, il presidente della  commissione regionale Territorio e Ambiente Andrea Costa, l’assessore allo Sviluppo economico Edoardo Rixi, il presidente dell ’Associazione italiana Sommellier della Spezia Ivonne Riccobaldi, il vicesindaco di Monterosso Emiliana Cavallo.

 

 

LASCIA UN COMMENTO