Arancia meccanica per 800 euro di pensione, caccia ai banditi stranieri

12
CONDIVIDI
Minore ecuadoriano picchia e rapina anziana, complice la badante: arrestati
Anziani picchiati in casa per la pensione, caccia ai banditi stranieri della Valle Scrivia
Anziani picchiati in casa per la pensione, caccia ai banditi stranieri della Valle Scrivia

GENOVA. 9 GIU. Indifesi e destinati ad essere massacrati in casa nostra. Un pensionato è stato legato e picchiato in casa sua per gli 800 euro della pensione.

I carabinieri stanno indagando su una banda di stranieri che colpisce nelle abitazioni di anziani in Valle Scrivia.

L’ultima rapina da arancia meccanica è stata commessa l’altra sera in danno di un anziano di 76 anni, residente a Ronco, che è stato legato, picchiato e rapinato della pensione per tre volte negli ultimi mesi.

 

Secondo la testimonianza della vittima, i malviventi sono tre, agiscono a volto coperto e hanno accento dell’est europeo.

I banditi da arancia meccanica l’ultima volta non hanno trovato i soldi perché il pensionato li aveva nascosti fuori casa. Per farsi dire dove era il “tesoretto” della pensione lo hanno colpito non solo con calci e pugni mentre era legato come le altre volte, ma anche con una torcia elettrica.

L’anziano ha resistito e i malviventi lo hanno lasciato esanime in casa, costringendolo poi a fare ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso.

 

12 COMMENTI

  1. Ma poverini! Già prendono due noccioline sussate di pensione in più ste rumente che manteniamo gli rubano tutto! In piu le botte. Io non devo leggerle queste cose. Onore rispetto e vicinanza a tutti gli anziani

  2. Abbiamo aperto le porte dell’Europa alla delinquenza dei paesi dell’est, perché si preferiva delinquere in Italia dove si resta impuniti piuttosto che in Romania dove le condanne sono improntate al carcere duro. Abbiamo accolto gli immigrati, dando loro accoglienza e loro ci accolgono pugnalando un povero poliziotto che altro non faceva se non il suo lavoro sottopagato. Siamo proprio un bel paese di m…..a. Grazie PD, Renzi, Madia, Boschi.

LASCIA UN COMMENTO