Anziani, allarme truffe porta a porta: a Genova 3 colpi in un’ora

0
CONDIVIDI
Truffa in casa ai danni di una coppia di anziani a Castelletto
Non aprite le porte alle sconosciute: pericolo truffe
Non aprite le porte alle sconosciute: pericolo truffe

GENOVA. 4 MAG. Tre truffe porta a porta ai danni di anziani, nel giro di un’ora a Genova. I malviventi colpiscono fra le 10,30 e le 11,30 quando in casa rimangono i più deboli.

Il primo colpo di oggi è avvenuto a San Fruttuoso, dove una donna con la scusa di aiutare un anziano pensionato a trasportare i sacchetti della spesa, si è spacciata per un funzionario Inps e l’ha raggirato, facendosi consegnare risparmi per mille euro in contanti.

La seconda truffa è successa a Marassi, dove è entrata in azione sempre una donna, che  stavolta era in compagnia di un complice. I due si sono fatti aprire la porta da una settantenne e le hanno rubato alcuni i gioielli.

 

Il terzo raggiro è andato in scena, più o men con la stessa tecnica, a Cornigliano: una sconosciuta ha bussato alla porta di un’anziana e l’ha convinta a farla entrare per una verifica dell’impianto di riscaldamento. Poi, la truffatrice ha indotto la vittima a consegnarle alcuni gioielli e preziosi del valore di migliaia di euro.

A Genova, l’anno scorso ci sono state 290 truffe a anziani, cento in più rispetto al 2014.

LASCIA UN COMMENTO