Anziana truffata a Bolzaneto da finto impiegato dell’Amga

2
CONDIVIDI
Anziana truffata a Bolzaneto da finto impiegato dell’Amga

GENOVA. 1 DIC. Una maxi truffa è stata copiuta nei confronti di un’ anziana di 91 anni ieri mattina a Bolzaneto.

Un finto tecnico dell’Amga ha fermato la donna mentre stava rientrando in casa in passo Roncallo e l’ha convinta a farla entrare in casa perché doveva controllare i termosifoni.

Una volta nell’appartamento, l’uomo ha detto all’anziana di mettere tutti i gioielli dentro un sacchetto per evitare che si rovinassero durante i controlli e poi ha detto alla signora di andare in cucina per riempire alcune pentole con l’acqua.

 

Quando la donna si è allontanata, il finto tecnico ha preso i gioielli e si è allontanato con una scusa e non è mai più tornato.

Il valore dei gioielli è di 20 mila euro. Le indagini sono affidate agli agenti delle volanti di Cornigliano.

2 COMMENTI

  1. Quando lo prendete,perché uno cosi va ricercato come fosse L’ultimo criminale di guerra? Prima lo Strosciate di legnate,poi una volta in galera buttate via la chiave.Uno cosi non lo rimpiange Nessuno?!!!!!!!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO