Antiterrorismo, polizia protegge Genova da islamisti: ora più controlli

22
CONDIVIDI
Controlli antiterrorismo nel porto di Genova
Controlli antiterrorismo nel porto di Genova
Controlli antiterrorismo nel porto di Genova

GENOVA. 16 LUG. Strage degli innocenti a Nizza e contromisure dell’antiterrorismo a Genova.

Il questore Vincenzo Montemagno ha rafforzato i controlli ai valichi portuali ed aeroportuali, ma ha anche disposto una maggiore sorveglianza di altri possibili obiettivi francesi in città, come il consolato, l’Alliance Francaise e i centri commerciali Leroy Merlin e Carrefour.

Ai possibili obiettivi dei terroristi islamici, sono state assegnate delle pattuglie “dedicate”.

 

Sotto scorta di poliziotti, carabinieri, finanzieri, militari dell’Esercito, pure la metropolitana genovese e le stazioni ferroviarie di Brignole e Principe.

22 COMMENTI

  1. Stasera lo chiedo a mio marito quanti controlli ci sono ..essendo un marittimo! Ma ricordo bene bene il servizio di striscia la notizia ..entrò a bordo nave (ovviamente un inviato ) vestito di bombe sotto la giacca !

    • Questa sarebbe la soluzione ottimale. Chiudere il quadrilatero Balbi/Commenda/Gramsci/Fontane e rastrellare come a Falluja…casa per casa, e vedere chi c’è, cosa fa’ e come vive. Ci sarebbe’ da ridere…I Ci vorranno tanti agenti ? Bastano quelli che tutte le domeniche sono allo stadio… I soggetti non in regola su un traghetto che li riporti da dove sono partiti.

LASCIA UN COMMENTO