Antimafia, approvata da Commissione regionale la proposta M5S

0
CONDIVIDI
Il capogruppo regionale M5S Fabio Tosi

GENOVA. 19 SET. “La Proposta di deliberazione del MoVimento 5 Stelle per il recepimento del Codice di autoregolamentazione dell’Antimafia sulla criminalità organizzata è stata approvata oggi all’unanimità durante la riunione dell’apposita Commissione regionale”.

Lo ha annunciato il capogruppo pentastellato Fabio Tosi, primo firmatario della proposta targata M5S, che da 10 mesi giaceva nei cassetti della Regione.

“Per i vecchi partiti il Codice di autoregolamentazione antimafia è un suppellettile, un optional, un fardello da rimandare all’infinito. Ne abbiamo avuto conferma ancora oggi in Commissione, dove nessun membro delle altre forze politiche si è neppure degnato di leggere la nostra proposta, in un’indifferenza bipartisan rispetto a un tema invece importantissimo e delicato, specie dopo la recente inchiesta che ha sconvolto Lavagna”.

 

“Questo atto verrà applicato a qualsiasi incarico di nomina di competenza del Consiglio regionale, della Giunta regionale e dei rispettivi presidenti – chiarisce Tosi – La legge antimafia è un tema prioritario del programma del MoVimento 5 Stelle e siamo pronti a portare in Commissione un’ulteriore proposta di modifica alla legge vigente”.

Ora la Pdd proseguirà il suo iter approdando in Aula entro la fine di settembre.

 

LASCIA UN COMMENTO