Home Cronaca Cronaca Genova

ANIMALI: DAINO VA IN RETE, MA LO LIBERA LA POLIZIA PROVINCIALE

0
CONDIVIDI

GENOVA. 14 LUG. Forse catturato dalla passione per il goal un daino è finito in rete, nella porta di un piccolo campo da calcio in Fontanabuona, dove però l’esemplare, un maschio adulto di ottanta chili, è rimasto impigliato e per liberarlo è intervenuta la Polizia Provinciale.

Il daino era rimasto intrappolato nella porta calcistica all’alba e la proprietaria del terreno a Trino, nel Comune di Cicagna, dove si trova il campetto sportivo circondato dai boschi, appena scorto l’animale prigioniero ha avvisato il centro operativo della Polizia Provinciale che ha subito inviato sul posto una pattuglia.

La Polizia Provinciale, dopo aver rinfrescato con l’acqua il daino, ha avvisato il veterinario della Asl 4 Chiavarese, arrivato rapidamente per visitare l’animale “che appariva in buone condizioni – dicono gli uomini della pattuglia – e, pur essendo impigliato nella rete senza potersi liberare da solo, muoveva tutte e quattro le zampe con molta energia”.


Vista la mole e la forza dell’esemplare, il medico veterinario, per consentire agli agenti di avvicinarsi senza rischi, ha sedato l’animale che subito dopo è stato liberato e trasportato ai margini del bosco. Nel giro di una decina di minuti il daino si è poi risvegliato e conclusa la sua esperienza ‘calcistica’ è entrato, prima a piccoli passi e poi in modo sempre più deciso, nel folto degli alberi dov’è scomparso, riassaporando la libertà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here