Home Spettacolo Spettacolo Genova

Andrea Nicolini a Pieve racconta “Sidùn, la città che brucia”

0
CONDIVIDI
Andrea Nicolini a Pieve racconta “Sidùn, la città che brucia”

GENOVA. 9 LUG. Questa sera, domenica 9 luglio alle ore 21,30 allo Scalo Demola di Pieve Ligure, la X edizione di “Scali a mare Pieve Ligure Art Festival”, ideato e prodotto da Teatro Pubblico Ligure, prosegue con Andrea Nicolini protagonista di “Eneide un racconto mediterraneo”, un progetto ideato e diretto da Sergio Maifredi. L’artista genovese davanti al mare di Pieve racconta “Sidùn, la città che brucia”, un viaggio teatrale da Virgilio a Faber.

La poesia di Virgilio appare come una drammatica cronaca attuale: città in fiamme, profugo, esule, barca, mare. Sono parole che, nude e scarne, creano un ponte tra la distanza altrimenti astratta tra noi ed Enea. Andrea Nicolini, attore e musicista, tesse un’architettura di parole e musiche, di versi e canti, dalle parole di Virgilio alla Sidùn che brucia di Fabrizio De André, perché Troia in fiamme è Aleppo, è Beirut, è Baghdad.

Lo “Scali a mare Pieve Ligure Art Festival”, diretto da Sergio Maifredi, è realizzato con il sostegno della Regione Liguria e del Comune di Pieve Ligure. In caso di pioggia lo spettacolo avrà luogo al Teatro Massone di Pieve Alta.


L’ingresso è libero.

Informazioni al numero 010/3462247 del Comune di Pieve Ligure e sul sito www.teatropubblicoligure.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here