Home Cronaca Cronaca Imperia

ANDREA GIRIBALDI (OBIETTIVO NORD OVEST): UNA CASTA CI SOVRASTA E UCCIDE LA LIBERTA’

0
CONDIVIDI

Per illudere i cittadini si organizzano delle recite conosciute con il nome di votazioni, attraverso le quali le persone credono di poter cambiare o migliorare la classe dirigente, che, indisturbata, da anni ci sfrutta e ci deruba.

La casta ha occupato totalmente l’arco politico e, conseguentemente, nessuna votazione può determinare un cambiamento. Il cittadino si riduce a votare coloro che, al momento, appaiono il male minore.

In tal modo il voto diventa una conferma per gli eletti a continuare a rubare la ricchezza prodotta. Il voto diventa un avallo verso le associazioni a delinquere formanti la casta dirigenziale. Non potendo modificare la situazione, l’unica possibilità è quella dell’astensione al voto. Il “non voto” è un’operazione positiva verso un futuro con degli ideali che la casta non può attuare.


Pertanto, l’astensione è un segnale che esprime la speranza di un futuro migliore!
Con l’astensione si conferma un “si” verso l’aspirazione di un avvenire che riconosce e rispetta la dignità dei cittadini. L’astensione alle votazioni, come si presentano attualmente, oltre ad essere un segno di coerenza nel non avallare il male partitocratrico, è un voto dimostrativo positivo verso se stessi e verso una società migliore. L’astensione è un “SI” verso un destino migliore di libertà.

I movimenti che s’ispirano agli ideali autonomisti, federalisti e indipendentisti invitano gli aventi diritto a rifiutarsi di dare il proprio voto all’attuale sistema italiano dei partiti in occasione delle imminenti elezioni politiche.

Questo dove non sia presente alcun movimento autonomista, federalista e indipendentista completamente slegato dal sistema politico italiano.

Segnatamente si invitano gli elettori ad avvalersi del diritto di far annullare la scheda per indegnità politica e morale del sistema italiano dei partiti".
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here