Home Non Classificati

ANDREA ANGELI A GENOVA HA PRESENTATO IL SUO LIBRO “PROFESSIONE PEACEKEEPER”

0
CONDIVIDI
ANDREA ANGELI A GENOVA HA PRESENTATO IL SUO LIBRO PROFESSIONE PEACEKEEPER

ado Meano, Comandante del RFC Liguria, il Generale dei Carabinieri Carlo Cabigiosu, ex Comandante KFOR, l’ Ambasciatore Giuseppe Cassini, Marina Catena, della missione ONU in Kosovo, il Preside del Liceo D’Oria Di Meglio e Lanfranco Vaccari, direttore del Secolo XIX che ha moderato l’incontro. Dopo un minuto di silenzio chiesto dal preside Di Meglio per l’ultimo tragico attacco subito dalle truppe italiane, il Generale Cabigiosu, ha spiegato in linea di massima la struttura del libro, raccontando come Andrea Angeli, spieghi gli eventi in modo reale, vivendoli direttamente: “Certe persone scrivono libri interi sull’ Iraq avendoci vissuto solo 4 giorni, Angeli al contrario ha vissuto a contatto con gli eventi per circa un anno nell’ambito di un ufficio provvisorio, nel momento più difficile del paese”. “Nel suo libro – prosegue il Generale – sono citati con estrema precisione, gli eventi correlati da cifre e da nomi, circa 900, che hanno caratterizzato tali periodi”. Angeli dal canto suo molto semplicemente racconta alcuni eventi durante la guerra del Kosovo, di come abbia fatto il suo lavoro senza mai aver avuto le mani legate, nè dall’Esercito, né, tantomeno, dall’Onu e di come ci sia stata una collaborazione generale oltre che con i militari veri e propri, di tutte le forze di Polizia, i Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Polizia Penitenziaria e non ultima e troppe volte dimenticata, la Polizia di Stato che è sempre stata presente per le scorte o per il controllo cittadino del territorio. Alla domanda diretta: “Ma chi te lo ha fatto fare?”, Angeli risponde magistralmente: “E’ stata una mia scelta, mi è capitata questa opportunità e mi è andata bene. E’ opportuno, però, ricordare le tante presenze di colleghi che sono andati in zona di guerra e hanno fatto il loro lavoro, oppure i colleghi, che credendoci fino in fondo non hanno fatto più ritorno in Italia”.
(nella foto Bartesaghi: Andrea Angeli nell’Aula Magna del Liceo D’Oria).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here