Home Consumatori Consumatori Savona

Andora: in 900 al Triathlon di domenica

0
CONDIVIDI
La partenza della passata edizione

SAVONA. 27 APR. Tutto è pronto ad Andora per la 26esima edizione della classica primaverile del Triathlon, che quest’anno vedrà al via domenica più di 900 atleti, provenienti da tutto il mondo.

“Siamo soddisfatti di aver superato, anche se di poco, la soglia dei 900 iscritti- ci ha detto Carlo Rista presidente dell’ Andora Race- Resta solo un piccolo rammarico di non essere riusciti neanche quest’anno a superare i 1000 iscritti a causa di qualche concomitanza di troppo. Ma siamo contenti in quanto nonostante continuino ad aumentare sensibilmente il numero di gare e le concomitanze, questa forte presenza ad Andora conferma che il lavoro svolto con serietà e passione da tutto il gruppo continua essere apprezzato”.

In gara domenica ci saranno grandi campioni come il britannico Raoul Shaw (PPR Team) già vincitore nel 2014 e secondo lo scorso anno, il francese Andrè Thomas, terzo nel 2014 e 2016. Fra i transalpini da tenere d’occhio Julien Pousson, Raphael Montoya, Moosbrugger Maxime, Berland Arthur, Pierre Boris, Stapley Max., Passemard Baptiste e Georgenthum Paul.
Per quanto riguarda gli atleti italiani, tra coloro che possono sperare in un piazzamento prestigioso ci sono Massimo De Ponti (Gruppo Sportivo Carabinieri), Bruno Pasqualini ( Torino Triathlon), Stefano Intagliata e Davide Bajo, del PPR Team, Riccardo Mosso (707), Kristian Brossa (Los Tigres), Enrico Ferlazzo ed Elia Mozzachiodi, dello Spezia Triathlon.


In campo femminile le favorite sono le francesi Mathilde Gauthier, già seconda classificata nel 2015, Periault Leonie, Justine Guerard e Duquense Juliette e Sandra Dodet. le speranze italiane sono affidate ad Alessia Orla (DDS), seconda lo scorso anno,a Vittoria Bergamini (Riviera Triathlon), Francesca Ferlazzo (707), Sara Fusconi (Surfing Triathlon Romagna), Ilaria Zavanone (Raschiani Triathlon), Cecilia Colombo (Virtus Senago)e Francesca Ravarotto (Oxygen Triathlon).

La gara si disputerà sulla ormai classica distanza Sprint: 750 metri di nuoto in mare , 20 km in bici e 5 km di corsa. Il via sarà dato, alle ore 14, dalla spiaggia della Fondazione Sacra Famiglia proprio antistante il Parco delle Farfalle, dove saranno situate anche la zona cambio e la zona d’arrivo.
Ad organizzare l’evento è il Comune di Andora con il patrocinio di Provincia di Savona e Regione Liguria.

“Hanno collaborato anche – aggiungono Giorgio Baldo e Mirko Celestino, dirigenti dell’Andora Race -varie associazioni cittadine e numerosi sponsor, che con il loro aiuto, sostegno e contributo hanno consentito di continuare ad organizzare questa importante manifestazione che, oltre alla grande partecipazione numerica, si segnala anche per un notevole livello tecnico che assicurerà un sicuro spettacolo”.
PAOLO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here