Home Consumatori Consumatori Savona

Andora: il titolo italiano di traina agli andoresi

0
CONDIVIDI
I campioni italiani di traina costiera

SAVONA. 28 GIUG. Continua la tradizione della traina costiera ponentina: a Rapallo infatti i portacolori del Circolo Nautico Andora Fishing si sono imposti nel campionato italiano della specialità che da sempre ha portato vittorie e titoli ai sodalizi da Finale Ligure ad Imperia. Ad aggiudicarsi lo scudetto tricolore sono stati Enrico Gorgerino e Marco Cavagnero (che hanno nel loro prestigioso palmarès anche due vittorie nel classico Trofeo dei 2 Golfi) con il commissario Alberto Bloise e lo skipper Danilo Bozzano.

I vincitori hanno totalizzato ben 34.665 punti, grazie ad una seconda giornata perfetta che li ha visti in rimonta dopo che avevano chiuso al secondo posto della classifica il giorno precedente. Perfetta l’ organizzazione del 32° campionato italiano di traina costiera da parte della sezione di Rapallo della Lega Navale Italiana.
Alla finalissima hanno preso parte 31 equipaggi provenienti da tutta Italia, classificatisi per merito nelle numerose prove selettive di qualificazione Fipsas.
Al secondo posto ha chiuso con 26,800 punti il Circolo Nautico Foce Cecina (guidato dal grande favorito della vigilia il pluri titolato Toni Demi) terzo il team della Stella Maris Imperia con 19.345.

Alla due giorni di gare che ha assegnato il titolo italiano era presente anche il commissario tecnico della Nazionale di specialità Mirko Eusebi che ha partecipato sulla barca della giuria, assistendo il giudice federale Alfredo Benzi.


“Siamo felici- hanno detto con gioia gli andoresi- per il titolo italiano. Il livello della competizione era altissimo, c’erano a Rapallo i più forti equipaggi della specialità. La gara è stata combattuta e come sempre in questa specialità dal primo al secondo giorno tutto è mutato. Alla fine abbiamo ottenuto lo scudetto”.

Grande soddisfazione anche per gli organizzatori che hanno messo in piedi una manifestazione di prestigio che oltre ad essere di interesse nazionale per la specialità della pesca sportiva ha coinvolto centinaia di persone tra equipaggi, staff, accompagnatori ed appassionati ed ha riempito le strutture ricettive e gli alberghi di Rapallo.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here