Ancora su H3g. Il traffico dell’App Tre si paga

0
CONDIVIDI
La schermata dell'app della Tre H3g per il controllo dei costi
La schermata dell'app della Tre H3g per il controllo dei costi
La schermata dell’app della Tre H3g per il controllo dei costi

GENOVA. 21 AGO. Proseguono le disavventure con il gestore telefonico Tre ( H3g ). Lungi da noi pensare male, ma la situazione è quella che è, diciamo piuttosto che queste esperienze potranno essere d’aiuto ad altri utenti.

Il problema viene riscontrato, sempre sulla questione dati, sull’uso di un ipad, con una scheda della nota tariffa H3g paghi 5 euro per 3 Gb di traffico da consumare nell’arco del mese.

L’opzione sarebbe interessante, se non ci fossero alcune (piccole) problematiche riscontrate.

 

Lati positivi: il costo relativamente basso per l’opzione dei tre giga e il fatto che è possibile interrompere l’opzione e riprenderla nel momento in cui si vuole (in pratica se la scheda non la ricarico per uno o due mesi nel momento in cui provvedo a ricaricarla l’opzione parte da 0 e non erodo il costo dei mesi in cui non l’ho utilizzata).

Per quanto riguarda il resto il roaming deve essere inibito, pena pagare dei costi elevati, poi dobbiamo avere sempre del credito sulla scheda e cosa importantissima se, per caso ci colleghiamo in qualche modo, si verrà a spendere una cifra minima di 50 centesimi per la trance dei primi 20 mb, anche se in effetti consumeremo pochi kb, magari solo per vedere tramite l’app dedicata della Tre quanto credito abbiamo o il numero di scheda per effettuare la ricarica.

Ed è qui la sorpresa, per utilizzare l’ app dedicata di Tre H3g per verificare numero in nostro possesso, credito, opzioni attive, abbonamenti a servizi molesti che accidentalmente si raccolgono in giro, dobbiamo pagare.

Ma non solo, pagando questi 50 centesimi per pochi kbyte per vedere anche solo il nostro numero, andremo ad erodere il nostro credito, e anche se l’applicazione, in quel momento vi dirà che avete credito, come nel nostro caso di 0,36 centesimi, non lo avrete e quindi sarà perfettamente inutile ricaricare la scheda solo di 5 euro, bisognerà fare una ricarica da 10 oltre, naturalmente, aspettare ad usare il servizio dopo la mezzanotte.

La cosa, non per essere pignoli, è successa anche a noi, abbiamo verificato il credito che era positivo ed abbiamo ricaricato. L’applicazione dava credito di 5,36. Fino all’una però il servizio non era erogato e, guarda caso l’app anche questa mattina dava il classico messaggio di errore e di riprovare più tardi ad accedere.

L’unica cosa è stato chiamare il 133 e, dopo un loop infernale per riuscire a farsi passare qualcuno, ha risposto “Federica dello staff London 16”, che dopo aver ascoltato ci ha semplicemente spiegato che eravamo sotto credito anche se avevamo utilizzato pochi kb per due ‘eventi’ e alle rimostranze che avevamo utilizzato l’app per vedere numero e credito si è arroccata sulle sue posizioni.

Da notare, già che si parlava con un’operatrice, abbiamo esposto il problema precedente per l’offerta dei 10 gb in 4g + 10 in gprs e ci ha confermato quello detto dalla collega ieri.

Ciliegina sulla torta nel momento in cui abbiamo detto che scrivevamo un pezzo sull’accaduto e lo mandavamo in rassegna stampa alla Tre, la sua risposta è stata: “Sto tremando…”.

Conclusione: Malgrado tutti gli sforzi di restare da anni con lo stesso gestore telefonico, la voglia proprio ci sta scappando. L.B. (nell’immagine: la schermata dell’ App della Tre H3g per il controllo dei costi).

Tre (the magic number) offerte dati ricaricabile: http://www.tre.it/tariffe/piani-internet/ricaricabili/solo-sim-int

LASCIA UN COMMENTO