Home Consumatori Consumatori Genova

Amiu: da lunedì riprende il ritiro dei rifiuti ingombranti (a pagamento)

4
CONDIVIDI
Udienza preliminare per dipendenti Amiu e Switch: 34 rinvii a giudizio

GENOVA. 6 MAG. Mobili (scrivanie, sedie, librerie, letti, reti, materassi, comodini, armadi, poltrone, divani, ecc.) ed altri oggetti voluminosi come biciclette, sci ed altri. Da lunedì 8, Amiu riprende il servizio di ritiro (a pagamento) dei rifiuti ingombranti.

I cittadini e le famiglie che devono disfarsi dei rifiuti ingombranti possono:
– portarli gratuitamente alle Isole Ecologiche
– consegnarli gratuitamente al camioncino EcoVan/Ecoraee
– chiedere il ritiro direttamente a casa tua al costo stimato di 8,20 euro (iva esclusa) per ogni pezzo trasportabile singolarmente (per prenotazioni telefonare al numero 010 8980 800).

Il costo effettivo sarà determinato al momento del ritiro, con possibilità per il richiedente di rinunciare al servizio senza alcuna spesa.


I rifiuti dovranno essere portati davanti al portone nel giorno e nell’orario concordato con il call center AMIU, aspettando gli operatori della cooperativa incaricata, per firmare il modulo di avvenuto ritiro degli ingombranti. AMIU provvederà a recuperarli, destinandoli agli impianti specializzati.

Il servizio è dedicato alle famiglie in regola con il pagamento della TARI. Al momento della prenotazione verrà richiesto il codice utente indicato sulla bolletta.

Amiu ieri ha ricordato che “chi viene sorpreso ad abbandonare i rifiuti ingombranti per strada o vicino ai cassonetti, è soggetto ad una sanzione che può arrivare a 600 euro (e fino a 1.200 euro nel caso di rifiuti pericolosi)”.

 

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here