Amichevoli: Italia-Romania 2-2, Pari in Zona Cesarini al Dall’Ara

0
CONDIVIDI
Gabbiadini in gol contro la Romania
Gabbiadini in gol contro la Romania
Gabbiadini in gol contro la Romania
Gabbiadini in gol contro la Romania

GENOVA 18 NOV.  Pareggia per 2-2 l’Italia di Antonio Conte nell’amichevole di Bologna con la Romania. Nel ricordo delle vittime degli attentati di Parigi e sotto gli occhi del presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, gli azzurri passano in svantaggio al “Dall’Ara” per mano di Stancu (8′), trovano l’1-1 dagli undici metri con Marchisio (55′) e sorpassano momentaneamente con Gabbiadini (66′), salvo poi essere riagguantati all’88’ da Andone.

Blucerchiati. Titolari ed entrambi in campo per un’ora i blucerchiati Roberto Soriano ed Eder Citadin Martins. Tra i protagonisti della gara figura proprio l’attaccante: allo scadere del primo tempo il numero 17 lamenta un contatto dubbio in area con Chiriches mentre al 54′ si vede concesso il tiro dal dischetto per un’entrata scomposta di Grigore ai suoi danni. Alla terza occasione sospetta – un’uscita bassa del portiere Tatarusanu (56′) – Eder viene ammonito per simulazione. Lorenzo De Silvestri, invece, è rimasto in panchina per tutto l’incontro.

Ivan. Continua a stupire, intanto, la Slovacchia Under 21. Sotto 0-2 allo “Spartak” di Myjava, i ragazzi di Pavel Hapal annullano la doppietta olandese di Janssen (16′ e 23′) con un poker nella ripresa grazie alle reti di Mihalik (50′), Rusnak (64′), Chrien (83′) e Zrelak (94′, su rigore). Nell’ultimo centro c’è lo zampino di David Ivan, entrato all’88’ e bravo conquistarsi, cinque minuti più tardi, un penalty a causa di un fallo di Luckassen. Gli slovacchi salgono così a quota 9 punti e agganciano proprio l’Olanda al primo posto nel Gruppo 8 di qualificazione all’Europeo 2017 di categoria.

 

Il tabellino.

ITALIA-ROMANIA 2-2
(primo tempo 0-1)
MARCATORI: Stancu (R) all’8’ p.t., Marchisio su rigore all’11′, Gabbiadini al 21’ s.t., Andone (R) al 43’ s.t.
ITALIA (4-4-2): Buffon (dal 26’ s.t. Sirigu); Darmian, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Florenzi, Marchisio (dal 32’ s.t. Parolo), Soriano (dal 15’ s.t. Montolivo), El Shaarawy (dal 36’ s.t. Candreva); Pellé (dal 15’ s.t. Okaka), Eder (dal 15’ s.t. Gabbiadini). (Padelli, Perin, De Sciglio, Astori, Antonelli, Acerbi, De Silvestri, Cerci, Bonaventura, Giaccherini, Zaza) All. Conte.
ROMANIA (4-2-3-1): Tatarusanu; Sapunaru, Chiriches, Grigore, Rat (dal 37’ s.t. Filip); Hoban, Pintilii (dal 25’ s.t. Prepelita); Torje (dal 25’ s.t. Andone), Budescu (dal 1’ s.t. Maxim), Stancu (dal 39’ s.t. Ivan); Keseru (dal 1’ s.t. Sanmartean) (Pantillimon, Lung, Matel, Moti, Popa, Gaman, Achim, Hora). All. Iordanescu.
ARBITRO: Jaccottet (Svizzera).
NOTE: spettatori 22.511, incasso 227.990 euro. Ammoniti: Hoban, Chiriches, Candreva per gioco scorretto, Eder per simulazione. Recuperi: 2’ p.t.; 4’ s.t.

LASCIA UN COMMENTO