AMICHEVOLE: SAMP-KALLONI 3-0, EDER E MURIEL SCATENATI

0
CONDIVIDI
Muriel attaccante della Samp

muriel_sampGENOVA 24 LUG.  Sotto gli occhi del presidente Massimo Ferrero, giunto a sorpresa nel ritiro di Pinzolo per assistere all’ultimo test amichevole dei suoi ragazzi, la Samp supera il Kalloni per 3-0 al centro sportivo “Pineta”.

Per affrontare la formazione militante nel massimo campionato greco Walter Zenga opta per un 4-3-3 con Cassani, Silvestre, Zukanovic e Regini davanti a Viviano; in mezzo al campo Soriano e Barreto agiscono da mezzali per supportare il regista brasiliano Fernando, mentre in avanti al centro c’è Muriel con Eder a destra e Krsticic a sinistra.

La Samp fa la partita e il Kalloni prova a rispondere di rimessa. Al 23′ però ecco la giocata di Muriel che rompe gli equilibri. Su un tentativo di Barreto respinto maldestramente dalla retroguardia arancione, il colombiano è lestissimo ad indirizzare in rete – con una rovesciata stilisticamente impeccabile – il pallone dell’1-0. I greci accusano il colpo,i blucerchiati giocano sul velluto: al 40′ Eder trasforma il penalty conquistato qualche istante prima da Soriano.

 

Tris. Le squadre tornano in campo con gli stessi interpreti della prima frazione e il leit motiv non accenna a cambiare: il Doria gioca e il Kalloni prova a limitare i danni, cercando di affacciarsi timidamente in contropiede dalle parti di Viviano. Al 19′, sugli sviluppi di un corner battuto da Barreto, una zampata sottomisura di Eder vale il bis personale e il tris doriano. Poi spazio ai cambi: dapprima Wszolek rileva Krsticic sul lato mancino dell’attacco, quindi Bonazzoli e Palombo vengono mandati in campo al posto di Muriel e Barreto, ma il risultato non cambia più. Domani, venerdì, la Sampdoria sosterrà un’unica seduta d’allenamento al mattino.

Sampdoria 3
Kalloni       0
Reti:
p.t. 23′ Muriel, 40′ Eder rig.; s.t. 19′ Eder.
Sampdoria (4-3-3): Viviano; Cassani, Silvestre, Zukanovic, Regini; Soriano, Fernando, Barreto (38′ s.t. Palombo); Eder, Muriel (30′ s.t. Bonazzoli), Krsticic (21′ s.t. Wszolek).
A disposizione: Massolo, Pereira, Coda, Ivan, Salamon, Okaka, De Vitis.
Allenatore: Walter Zenga.
Kalloni (4-3-3): Hogg; Tsabouris, Adejo, Anastasiadis, Krzysztof; Kaltas, Keita, Kladrubsky; Gioukaris, Markovic, Manousos.
A disposizione ed entrati nel corso della gara: Dafkos, Mallis, Pipinis, Tzelidis, Triantafyllou, Bouros, Georgiou, Labrakis, Oungialidis, Ukah, Gamangas, Chatzidimitriou, Giorgou, Xidas, Valios.
Allenatore: Thalis Theodoridis.
Arbitro: Sprezzola di Mestre.
Assistenti: Marcolin di Schio e Badoer di Castelfranco Veneto.
Note: recupero 0′ p.t. e 0′ s.t.; spettatori presenti 450 circa; terreno di gioco in buone condizioni.

LASCIA UN COMMENTO