Ameglia, lastre di eternit abbandonate, due denunciati

0
CONDIVIDI
Lastre di eternit abbandonate ad Ameglia
Lastre di eternit abbandonate ad Ameglia
Lastre di eternit abbandonate ad Ameglia

LA SPEZIA. 20 MAG. Lo scorso 6 aprile ad Ameglia in una zona boschiva, in due, hanno svuotato un furgone contenente lastre di eternit a lato di una strada secondaria.

Da lì erano partite le indagini dei carabinieri di Ameglia e di Sarzana che sono risaliti all’identità dei due: un italiano, già noto alle forze dell’ordine ed un romeno.

I militari sono risaliti alla targa dell’automezzo intestato ad una ditta di Capannori, nella provincia di Lucca con i due, residenti nella zona, che sono stati denunciati per il reato di trasporto non autorizzato e abbandono di rifiuti pericolosi.

 

Le lastre, per diverse tonnellate e prelevate nella zona di Massa, si presentano in buona parte già sbriciolate e quindi molto pericolose.

Sono in corso le indagini dei Carabinieri per verificare ulteriori responsabilità di terzi.

Ora toccherà al Comune di Ameglia provvedere ad una costosa bonifica dell’area, bonifica che poi verrà addebitata ai due denunciati.

LASCIA UN COMMENTO