Alluvione 2014, Regione a giudizio come responsabile civile

0
CONDIVIDI
alluvione-sestri-ponente
alluvione-sestri-ponente
Un’immagine dell’alluvione 2014 in cui perse la vita l’infermiere Campanella: Regione Liguria citata a giudizio come responsabile civile

GENOVA. 3 FEB. Il gup Ferdinando Baldini oggi ha accolto la richiesta di alcuni genovesi danneggiati dall’alluvione del 2014, che hanno chiesto di citare in giudizio anche la Regione Liguria come responsabile civile nel processo per l’inondazione.

Tra gli indagati ci sono l’ex assessore regionale alla Protezione civile e attuale capogruppo regionale del Pd Raffaella Paita e Gabriella Minervini, ex direttore generale del dipartimento ambiente della Regione.

Il gup ha accolto anche le richieste di costituzione di parte civile presentate da 25 persone, tra commercianti della Valbisagno e familiari della vittima, l’ex infermiere Antonio Campanella, travolto e ucciso dall’ondata di piena.

 

Le accuse per Paita e Minervini sono di omicidio colposo e di disastro colposo. Entrambe le imputate saranno ascoltate all’udienza in programma il 2 marzo.

 

LASCIA UN COMMENTO