Home Cronaca Cronaca Genova

Alluvione 2011: al via pignoramenti per Vincenzi, Scidone e Delponte

0
CONDIVIDI
L'ex sindaca di Genova Marta Vincenzi

GENOVA. 12 DIC. Inviate le richieste di pagamento della provvisionale, stabilita dal giudice, per i danni (complessivamente circa 4.5 milioni di euro) dell’alluvione del 2011. Stamane gli avvocati hanno annunciato l’intenzione di dare avvio alle procedure di pignoramento dei beni dei tre imputati, responsabili in solido con il Comune, condannati per il disastro e la morte di 6 persone, fra cui due bimbe (Tursi ha invece sei mesi di tempo per pagare).

Si tratta delle proprietà dell’ex sindaca Marta Vincenzi, dell’ex assessore alla Protezione civile Francesco Scidone e dell’ex direttore alla Sicurezza del Comune Gianfranco Delponte. Le procedure partiranno dalle prossime ore e, dopo le notifiche, i pignoramenti diventeranno esecutivi, con il sequestro, dopo una decina di giorni. All’ex sindaca potrebbero essere pignorati conti correnti, metà della villetta di Begato e alcune quote di altri beni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here