Allarme carceri liguri, detenuti s’impiccano in cella

0
CONDIVIDI
Atti persecutori, 40enne genovese ai domiciliari finisce a Marassi
Carcere di Marassi: ieri sera a Genova e Sanremo due detenuti hanno tentato il suicidio, sono stati soccorsi in extremis dagli agenti della polizia penitenziaria
Carcere di Marassi: ieri sera a Genova e Sanremo due detenuti hanno tentato il suicidio, soccorsi in extremis dagli agenti della polizia penitenziaria

GENOVA. 17 GEN. E’ allarme sicurezza nelle carceri liguri, dove ieri sera due detenuti hanno tentato il suicidio. Gli episodi sono avvenuti nelle case circondariali di Marassi a Genova e a Sanremo. I detenuti si sono entrambi impiccati nelle loro celle e sono stati soccorsi in extremis dagli agenti della polizia penitenziaria.

Il primo impiccato è un giovane marocchino, è stato ricoverato in ospedale con prognosi riservata e si trova in coma. Il secondo è un italiano di 42 anni, che si è salvato anche perchè il nodo del cappio era stato legato male e si è sciolto col peso del suo corpo. E’ stato trasferito per accertamenti in ospedale, ma non è grave.

LASCIA UN COMMENTO