ARCHIVIO

Allagamenti e nubifragio su GE e SV, ma Arpal non ha fatto diramare neanche l'allerta gialla

GENOVA. 22 LUG. "Sulla Liguria si susseguono giornate in prevalenza soleggiate. Disturbate tuttavia da passaggi nuvolosi o locale formazione di addensamenti con possibili deboli rovesci o temporali nel pomeriggio di Venerdì. Possibili piovaschi pomeridiani Sabato e Domenica sui rilievi. Temperature quasi stazionarie".

Altro che allerta. E' quanto pubblicato, ancora stamane, nel riassunto del bollettino pubblicato sul sito di Arpal.

Non è tutto. Nel Bollettino di Vigilanza meteorologica della Regione Liguria emesso ieri non sono state marcate piogge in nessuna delle zone A,B,C,D,E.

Inoltre, si legge: "Dal pomeriggio/sera possibili isolati rovesci o temporali di debole intensità. Venti moderati con locali rinforzi intorno ai 40-50 km/h da Sud-Est sulla zona B e da Est, Nord-Est sui capi esposti della zona A. Locale disagio fisiologico per caldo, più spiccato nelle zone urbane e nelle vallate interne."

Stanotte si è quindi registrata una tempesta di fulmini e un violento nubifragio su Genova e Savona, con allagamenti registrati ad Albissola, ma Arpal (l'agenzia governativa gestita dalla Regione) e la Protezione civile non hanno diramato neanche l'allerta gialla.

E le polemiche montano sui social network del web.

http://servizi-meteoliguria.arpal.gov.it/level2/meteoidrofree/vigilanzaAvviso.pdf

https://www.arpal.gov.it/homepage/meteo/previsioni/bollettino-liguria/riassunto.html

http://www.allertaliguria.gov.it/