Alla Festa in Ti Caruggi di Villanova Siffredi chiede sostegno

0
CONDIVIDI
La locandina della Festa In Ti Caruggi
La locandina della Festa In Ti Caruggi
La locandina della Festa In Ti Caruggi

SAVONA. 19 LUG. Ci proverà anche alla “Festa in ti Caruggi”, il tradizionale appuntamento di fine luglio, organizzato dalla Pro Loco di Villanova d’Albenga e dal Comune villanovese. Domenico Siffredi, che da anni si sta battendo per realizzare un ambizioso progetto, per dare vita ad una serie di attività che, a suo dire, potrebbero dare lavoro a 15 mila addetti, sarà infatti presente a questa festa originale ed unica che si svolgerà dal 22 al 24 luglio nel Centro Storico di Villanova d’Albenga. Per far conoscere il suo progetto Siffredi ha realizzato anche una serie di video su Youtube.

Siffredi sta cercando di ottenere consensi e sponsorizzazioni per realizzare “Generazione di fenomeni”, un’idea che si basa sulla creazione di una Web TV. Il promoter villanovese ha già presentato il suo progetto in molte città italiane. Per conoscere il progetto di Siffredi è sufficiente andare su Internet e digitare “ Maratona dei guinness dei primati-May day May day” dove è possibile vedere ed ascoltare una dozzina di videomessaggi attraverso i quali l’ imprenditore ingauno sta cercando di far conoscere la sua idea: “Invito tutti- prosegue Siffredi- a guardare i video di YouTube, generazione di fenomeni. Nei video spiego dettagliatamente come, con pochi mezzi, e l’aiuto di tutti, sia possibile mettere in moto un sistema che può arrivare a dare lavoro a migliaia di giovani”. Si tratta di un progetto che può sembrare utopistico, ma che pone invece le sue basi su analoghe iniziative, realizzate negli Stati Uniti, rivelatesi realistiche. E’ il progetto “Generazione di fenomeni- Maratona da Guinnes dei Primati”, che Siffredi vuole realizzare per riuscire a vincere finalmente la sua battaglia contro la sfortuna, la malattia e la burocrazia.

“ La mia iniziativa – continua Siffredi- parte dalla realizzazione di un portale su Internet, che possa, in breve tempo, divenire dapprima una televisione ed una casa editrice, poi tutta una serie di altre attività, nei più svariati campi, da quello medico- scientifico, tecnologico, sociale, sportivo, a quello culturale. Il concetto di partenza è legato al networkmarketing che potrà essere sviluppato in varie maniere. So che la mia iniziativa può sembrare utopistica, ma, grazie alla collaborazione con Università e mondo produttivo, potrebbe portare a grandi sviluppi occupazionali, addirittura alla creazione di ben 15 mila posti di lavoro”.

 

Il portale inizialmente si occuperà di divulgazione medica, scientifica, sportiva e tecnologica e si farà conoscere attraverso iniziative promozionali di grande livello: “Ci impegneremo in tanti settori: manifestazioni sportive, artistiche, musicali, gastronomiche, televisive e radiofoniche”.

Siffredi invita tutti a collaborare e lancia un appello a laureandi e laureati in Economia, Giurisprudenza, Filosofia, Scienza delle Comunicazioni, Scienze Sociali e Politiche, affinché si mettano in contatto con lui, per formare il primo team lavorativo ed operativo. Siffredi con questo progetto cerca di riscattarsi dopo lunghi anni di malattia: “Ho perso tutto- conclude Siffredi- a causa di una forma leucemica. Una malattia devastante, una situazione aggravata dal fatto che le istituzioni non fecero il loro dovere. Mi sento di aver vissuto vent’anni come ibernato. Ora sto meglio e voglio realizzare quello che era il mio sogno: diventare un grande imprenditore e dare lavoro a tanti giovani. Sono pronto a lottare ed a denunciare istituzioni e persone che negli anni hanno impedito la realizzazione di questo importante progetto”.

Tornando alla festa, che inizierà venerdì per concludersi domenica sera: gli stand gastronomici apriranno alle ore 19 e 30. Tutte le sere per il dopo cena Piazza Mazzini, Piazza Isoleri e Via Garibaldi, si animeranno in musica con spettacoli, concerti e serate danzanti.
Venerdì suoneranno “Fox” ed “I Queen of chaos”, sabato ci sarà “Party Machine”,la ‘ “Albys Latin School”, il Dj “Mr.Lucio” ed i “3Gotti”, mentre domenica si esibiranno la “Tribute Band Lucio Battisti” e “Bukowsky Funk”.

Durante le tre giornate ci saranno anche iniziative collaterali come un’ esposizione di auto e moto in Piazza Torretta, a cura del Club Ruote d’Epoca Riviera dei Fiori ed una mostra fotografica “Natura e Colori di Liguria”. Anche i bambini avranno il loro giusto spazio all’interno della festa: a loro sarà riservata un’Area Giochi, con addirittura la presenza dei Gonfiabili più alti d’Europa.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO