Home Spettacolo Spettacolo Italia

ALLA CORTE TULLIO SOLENGHI PER “LA BISBETICA DOMATA”

0
CONDIVIDI
ALLA CORTE TULLIO SOLENGHI PER LA BISBETICA DOMATA

e marted? 7 febbraio, con repliche sino a domenica 12.
William Shakespeare scrisse La bisbetica domata per la compagnia ?gli uomini di Lord Pembroke?, nella quale egli stesso recitava negli ultimi anni del Cinquecento, all?inizio della sua carriera. Scegliendo di mettere in scena ancora oggi questa celebre commedia per una compagnia tutta maschile, Tullio Solenghi e i suoi compagni di avventura non si sono per? limitati a rendere omaggio alla tradizione elisabettiana, ma hanno scelto di invitare il pubblico a riscoprire la misteriosa forza dei personaggi femminili scespiriani e tutta la loro valenza contemporanea.
Messo in scena da Matteo Tarasco, lo spettacolo si avvale della scenografia di Carmelo Giammello e dei costumi di Andrea Viotti. Accanto a Tullio Solenghi, impegnato nel duplice ruolo di Sly e di Petruccio, recitano Francesco Bonomo (Caterina), Marco Cavicchioli (Ortensio), Giancarlo Cond? (Gremio), Roberto Alinghieri (Battista), Luca Fagioli (Grumio), Alessandro Guandalini (Bianca), Gianluca Musiu (Lucenzio), Fabio Massimo Amoroso (Tranio), Rodolfo Medina (Sarto – Vincenzo), Massimiliano Loizzi (Biondello – Curzio), Salvatore Rancatore (Ferdinando), Alfredo Iacopini (la vedova). La traduzione ? firmata da Masolino d’Amico. Per le rappresentazioni di La bisbetica domata – alla Corte dal 7 al 12 febbraio – sono validi tutti gli abbonamenti (Fisso, Libero e Giovani), oltre le consuete agevolazioni per studenti e gruppi organizzati in collaborazione con l?Ufficio Rapporti con il Pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here