Home Cronaca Cronaca Genova

ALGERINO RAPINA DUE CAMPERISTE TEDESCHE. ARRESTATO

0
CONDIVIDI
viola l'affidamento in prova ai servizi sociali, marocchino viene arrestato

polizia arrestoGENOVA. 16 AGO. Dopo aver regolarmente parcheggiato il loro camper in via San Pietro della Foce, si sono incamminate verso la passeggiata di corso Marconi per godersi il soleggiato pomeriggio di ferragosto.

Dopo pochi minuti le due turiste, entrambe di nazionalità tedesca, hanno notato da lontano un uomo che si stava introducendo nel caravan e, supponendo si potesse trattare di un ladro, si sono messe a correre per fermarlo.

Giunte in prossimità del mezzo, le due hanno visto il delinquente che stava per darsi alla fuga e gli si sono parate di fronte nel tentativo di bloccarlo.


In tutta risposta l’uomo ne ha spintonato una e preso a calci l’altra per poi riuscire ad allontanarsi.

Nel frattempo alcuni cittadini avevano già allertato la centrale operativa che, immediatamente, ha inviato una volante sul posto.

Gli agenti, dopo aver appreso dalle vittime la descrizione del malvivente si sono attivati subito nelle ricerche, rintracciandolo in pochi minuti all’altezza di piazza M. L. King.

Il fermato, un algerino di 27 anni, è stato arrestato per rapina aggravata e tradotto presso il carcere di Marassi.

Del bottino (5 borse griffate, 4 cellulari, un anello e una collana in oro e 600 euro in contanti) nessuna traccia, per questo gli investigatori ipotizzano che il rapinatore avesse un complice che è fuggito con la refurtiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here