Alfapp Onlus organizza corso gratuito volontari sostegno malati psichiatrici

0
CONDIVIDI
Alfap

Alfap
Alfap

GENOVA 18 LUG. L’Associazione Ligure Famiglie Pazienti Psichiatrici A.L.Fa.P.P Onlus organizza un corso di formazione per volontari che abbiano intenzione di seguire un percorso didattico-pratico per sostenere i malati psichiatrici in varie formule.

A.L.Fa.P.P nasce nel 1985 per difendere i diritti dei familiari e dei loro congiunti che soffrono di un disturbo psichiatrico e per aiutarli a gestire le situazioni difficili che si trovano a vivere. Nel corso di questi anni l‘associazione ha visto crescere il numero dei suoi soci (oggi sono circa 300), si è allargata, arrivando a coinvolgere e sensibilizzare anche persone non direttamente interessate al disagio psichiatrico in quanto parenti. Ogni anno l‘Alfapp organizza corsi di formazione al volontariato rivolti alla cittadinanza, per accrescere il numero di volontari attivi in psichiatria

 

DESCRIZIONE DEL CORSO

Il corso si propone di fornire ai volontari le conoscenze attraverso cui gestire la relazione d‘aiuto nel campo del disagio psichiatrico.

Scopi: promuovere la presenza stabile di forme di volontariato a sostegno degli utenti psichiatrici; avere e mantenere un volontariato di eccellenza, preparato, monitorato e coinvolto, efficace nell‘offrire agli utenti un servizio consapevole e responsabile; rafforzare la cultura della mediazione: il volontario come trait-d‘union tra la persona con difficoltà e le opportunità e le risorse del territorio; rafforzare i processi di inclusione ed integrazione sociale delle persone con sofferenza psichica, spesso disagiate ed emarginate; creare una cultura della solidarietà anche verso le particolari situazioni di sofferenza psichica, nei cui confronti è ancora talmente grande la disinformazione da creare ancor oggi timori e paure, pregiudizi ed emarginazione.alfapmanialn

Obiettivi: realizzare un percorso formativo specifico volto a promuovere nel volontario la capacità di collaborare nella riabilitazione degli utenti psichiatrici; mettere in contatto i volontari con la concreta realtà del disagio e dell‘emarginazione attraverso lo svolgimento di tirocini presso l‘Alfapp, inserire nuovi volontari all‘interno dell‘Alfapp.

 PROGRAMMA

Il corso si articola in due fasi strettamente intrecciate la prima, composta da 7 lezioni teoriche e da 2 incontri di supervisione psicologica; la seconda, da 5 incontri di tirocinio.

 Lezioni teoriche

1. Il mondo del disagio psichiatrico: l‘esperienza di Alfapp e del Circolo Lugli. Testimonianze dei volontari (5/10/2016 ore 17 – 18:30)

2. Organizzazione dei servizi territoriali. Simulazione di percorsi di presa in carico (12/10/2016 ore

17 – 18:30)

3. La riabilitazione non farmacologica in psichiatria. Filmati e discussione. Testimonianze di volontari. (19/10/2016 ore 17 – 18:30)

4. Supervisione (26/10/2016 ore 17 – 18:30)

5. I gruppi di auto aiuto per gli utenti e le famiglie. Simulazioni e testimonianze di volontari. (2/11/2016 ore 17 – 18:30)

6. Il ruolo della famiglia in psichiatria. Filmato e discussione (9/11/2016 ore 17-18.30)

7. La riabilitazione psico-sociale in psichiatria ruolo e competenze dell‘educatore (16/11/2016 ore 17 – 18:30)

8. La prospettiva riabilitativa: il sostegno all‘abitare, l‘avvicinamento al lavoro e la gestione del tempo libero. Testimonianze di volontari. (23/11/2016 ore 17 – 18:30)

9. Supervisione (30/11/2016 ore 17 – 18:30)

Tirocini

Partecipazione ai laboratori del Circolo Lugli tenuti da volontari esperti (14 – 21 ottobre, 4 – 11 – 18 novembre ore 17 – 18)

DOCENTI

Giovanni Tria psicologo, Sabrina Sappa psicologa-psicoterapeuta, Erasmo Mattei educatore, Stefania Dematteis assistente sociale, Desirée Longagna, educatrice

SEDE

Lezioni e supervisioni: “Istituto Vittorio Emanuele II – Ruffini”, Largo della Zecca 4, Genova. Tirocini: Circolo Lugli Via Malta. 3/4 Genova

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Il corso è rivolto ad aspiranti volontari e volontari attivi presso Alfapp o altre associazioni. La partecipazione al corso è gratuita Per partecipare è necessario iscriversi telefonando allo 010/540740 dalle 15 alle 18:30, oppure inviando una mail a [email protected]. Referente: Stefania Dematteis.

Marcello Di Meglio

LASCIA UN COMMENTO