Home Spettacolo Spettacolo Genova

Alexander Vedernikov e Midori domani al Carlo Felice

0
CONDIVIDI
Alexander Vedernikov e Midori domani al Carlo Felice

GENOVA. 25 MAG. Domani, venerdì 26 maggio alle ore 20.30, è in programma il penultimo concerto sinfonico della Stagione Sinfonica del Carlo Felice e sul podio a dirigere l’Orchestra del Teatro sarà il russo Alexander Vedernikov, direttore di grande levatura, attualmente direttore principale della danese Odense Symphony Orchestra che vanta una ricca esperienza in campo sinfonico.

Ha diretto infatti, fra le altre, l’Orchestra del Bayerischer Rundfunk, la Staatskapelle di Dresda, la London Philarmonic, la BBC Symphony Orchestre Philharmonique de Radio France, l’Orchestre de Paris e in Italia l’Orchestra sinfonica “Giuseppe Verdi” di Milano.

Molto attivo anche in campo operistico, Vedernikov è stato direttore musicale del Teatro Bolshoi di Mosca fra il 2001 e 2009, oltre ad aver diretto produzioni alla Metropolitan Opera di New York, all’Opéra di Parigi, all’Opera di Zurigo, all’Opera reale di Stoccolma, alla Komische Oper di Berlino e, in Italia, al Teatro alla Scala, al Teatro La Fenice, al Comunale di Bologna, al Regio di Torino e all’Opera di Roma.


Il programma di domani sera prevede due capolavori totalmente differenti : in apertura verrà  eseguito il Concerto per violino e orchestra in Re maggiore op. 61 di Ludwig van Beethoven, con solista Midori, violinista giapponese che si può annoverare oggi fra i leggendari violinisti di questa generazione. Oltre ad esibirsi ai più alti livelli internazionali, Midori è stata riconosciuta dalle Nazioni Unite e dal World Economic Forum per la sua eccezionale dedizione all’insegnamento e l’impegno a favore delle comunità in tutti gli Stati Uniti, in Europa, Asia e nel mondo in via di sviluppo. Applaudita in tutto il mondo è per la prima volta ospite al Carlo Felice.

Nella seconda parte potremo ascoltare la Sinfonia n. 10 in mi minore op. 93 di Dmitrij Šostakovič, opera di grande impatto emotivo, dal fascino misterioso e inafferrabile, composta dall’autore nei mesi successivi alla morte di Stalin, uno dei momenti più delicati della storia dell’Unione Sovietica.

Alle ore 19.30, presso la Sala Paganini del Teatro Carlo Felice , si terrà una breve conferenza introduttiva al concerto con il M° Alexander Vedernikov a cura dell’Associazione Teatro Carlo Felice.

FRANCESCA CAMPONERO

Midori al Teatro Carlo Felice

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here