Home Cronaca Cronaca Genova

ALBERGHI LIGURI: STANZIATO FONDO DI 13 MILIONI DI EURO A TASSO AGEVOLATO PER NUOVE STRUTTURE RICETTIVE O RISTRUTTURAZIONE DI QUELLE ESISTENTI

0
CONDIVIDI

GENOVA 8 AGO. 13 milioni di Euro dentro un fondo per favorire la realizzazione ex novo o la ristrutturazione delle strutture ricettive alberghiere liguri.

Il bando relativo alla distribuzione di quote di tale fondo pubblico è stato approvato ieri dalla Giunta Regionale di Piazza De Ferrari. La proposta è arrivata dall’Assessore al Turismo Angelo Berlangieri, dopo aver sentito le categorie interessate.

Saranno concessi finanziamenti di un importo compreso tra un minimo di 200mila Euro e un massimo di un milione e mezzo di Euro, composto per il 50% da una quota fondi regionali concessi tramite Filse, la finanziaria della Regione Liguria, e per il 50% da fondi messi a disposizione dagli istituti di credito che sottoscriveranno un’apposita convenzione con l’Ente locale.


Il finanziamento potrà essere restituito in 10 o anche in 15 anni. I fondi regionali saranno concessi a un tasso agevolato dell’1% per 10 anni o dell’1,5% per 15 anni. I finanziamenti saranno erogati con un acconto dell’80% ad approvazione della domanda e con il saldo del restante 20% a conclusione dei lavori programmati. Potranno rientrare nel bando anche le aziende alberghiere che hanno già effettuato gli investimenti ammissibili dopo il 1 marzo di quest’anno.

“L’obiettivo della Regione – ha spiegato Berlangieri – è quello di favorire il rinnovamento e l’incremento dell’offerta alberghiera e delle residenze turistiche, residenze d’epoca e locande. L’intervento regionale è partito da queste strutture anche per frenare la richiesta di trasformazione in seconde case e si estenderà in autunno alle strutture ricettive all’aria aperta e extralberghiere dove è forte l’esigenza di una riqualificazione”. La presentazione delle domande per accedere al finaziamento agevolato avverrà a partire dal 5 novembre prossimo e fino a esaurimento fondi. La modulstica per la presentazione delle istanze sarà presto disponibile sul sito web della Regione Liguria.

Marcello Di Meglio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here